TriathlonTravel – Missione Cleopatra, il ventennale della prima spedizione in Egitto

TriathlonTravel – Missione Cleopatra, il ventennale della prima spedizione in Egitto

07 Febbraio, 2018

Già vent’anni dalla prima spedizione egiziana sul Mar Rosso, ma la trasferta TriathlonTravel più amata dagli italiani non li dimostra affatto: quasi sold out l’edizione 2018 della vacanza dinamica che non stanca mai, ma continua a incuriosire. Ancora solo due posti disponibili

Trattamento da regine e faraoni per la trasferta egiziana di TriathlonTravel, una classicissima che non stanca mai, nonostante quest’anno si festeggi il ventennale della prima edizione. Il Mar Rosso affascina e continua a stupire: con Sharm Sport, il gruppo di TriathlonTravel si prepara alla partenza di un’edizione dai grandi numeri, piena di campioni, sport e relax tra dune di sabbia e un caleidoscopio di pesci e coralli. Il sole caldo, il mare cristallino e i paesaggi mozzafiato dell’Egitto non vedono l’ora di accogliere, dal 17 al 25 marzo, il gruppo di triatleti, ciclisti e accompagnatori dell’edizione numero 20 della vacanza dinamica più amata dagli italiani, quella dell’associazione sportiva TriathlonTravel, con l’organizzazione tecnica di Iantra Viaggi e il supporto di “Pegaso l’altro modo di star bene”. Un’edizione quasi già sold out (solo due i posti ancora disponibili), con importanti nomi e grande partecipazione: circa 50 persone da tutta Italia (di cui 32 fra triatleti e ciclisti), e la consolidata presenza di plurititolati testimonial sportivi come la triatleta Pro Martina Dogana (per gli allenamenti di nuoto e corsa) e l’ex ciclista professionista Alessandro Bertolini (per quelli sulle due ruote), che, spiega il presidente di TriathlonTravel Marco Marchese, “sono grandi campioni, ma anche amici storici del gruppo, che quest’anno è più che mai numeroso e con il quale festeggeremo il ventesimo compleanno di questa vacanza nata nel 1999, e diventata oggi una formula collaudata, grazie anche alla sinergia con l’Ente del Turismo Egiziano”. Oltre ai due importanti testimonial, a supporto degli sportivi ci saranno anche alcuni professionisti: massaggiatore, meccanico, mental coach e istruttore di yoga. Previsto, poi, un gruppo Iron Sport, con un programma dai chilometraggi supplementari e sedute di allenamento ad hoc per chi nel 2018 ha in programma gare su distanza mezzo Ironman e Ironman.
Per vedere uno degli episodi dedicati a Sharm Sport on air su Sky Sport HD, clicca qui.

Articoli correlati

Inverno, tempo di costruzione delle prestazioni

15 Novembre, 2022

Le qualità necessarie per una buona performance hanno solide basi Il periodo invernale è fondamentale per costruire solide basi in vista della stagione agonistica. Qual è il metodo di allenamento più adatto per programmare una frazione natatoria di alto livello? Ci sono indubbiamente diverse soluzioni, tutte però hanno un punto in comune: la resistenza aerobica. […]

Le tante valenze del fondo lento

23 Settembre, 2022

Ottimo per il riscaldamento, il fondo lento è un lavoro di qualità, fondamentale per la mente Non c’è dubbio che il fondo lento sia l’allenamento di corsa più eseguito da tutti i triatleti e dai runner in generale. Sulle varie valenze del fondo lento spesso però non ci sono idee chiarissime, neanche tra i corridori […]

Allenarsi con le palette da nuoto

29 Luglio, 2022

Le palette da nuoto sono uno degli ausili didattici del nuotatore più importanti per il miglioramento della performance Se usate con criterio, le palette da nuoto portano indubbiamente dei benefici sia per quanto riguarda la tecnica di nuotata sia relativamente  all’aspetto di forza in acqua. Il principio fondamentale è quello di non abusarne, soprattutto in […]