Competere e allenarsi con il caldo

Competere e allenarsi con il caldo

13 Luglio, 2022

Durante la stagione estiva, si affrontano, solitamente, le competizioni più importanti. Uno dei maggiori fattori limitanti la prestazione è la capacità del corpo di adattarsi a temperature elevate e di limitare la perdita di efficienza. Ecco alcuni consigli e strategie per competere e allenarsi con il caldo affrontando questo periodo dal punto di vista della preparazione e dell’approccio alla gara.

Allenarsi con il caldo: l’acclimatazione

Molte ricerche scientifiche confermano che la temperatura elevata porta il corpo in uno stato d’ipertermia che, anche in combinazione a uno stato di disidratazione, induce una riduzione rilevante della prestazione.

La strategia più efficace per affrontare un periodo di allenamento al caldo o delle competizioni è di fare un vero e proprio periodo di acclimatamento, un po’ come avviene per l’allenamento in altura. Questo periodo deve essere di circa 7-10 giorni, durante i quali è consigliato allenarsi esponendosi gradualmente, per un periodo via via sempre più lungo, al clima che si troverà in gara.

Indietro
Pagina 1 di 5
Avanti

Articoli correlati

VAM: cos’è e come si calcola

10 Marzo, 2022

La VAM o Velocità Ascensionale Media indica il dislivello espresso in metri in salita nel tempo di un’ora. È un parametro attraverso il quale si può valutare la propria performance in salita.  Come si calcola la VAM? Ciò di cui abbiamo bisogno per il calcolo della VAM. è di un ciclocomputer da ciclista che abbia […]

Training in pausa pranzo: quando e cosa mangiare

12 Dicembre, 2018

Gli aspetti da curare per migliorare la prestazione sportiva sono essenzialmente tre: un programma di training su misura; la motivazione interiore per affrontare la competizione e il carico di allenamento quotidiano; l’alimentazione. I consigli di Paolo Barbera sull’organizzazione alimentare in una giornata di allenamenti