Centro di gravità permanente: il core, ovvero gli addominali

Centro di gravità permanente: il core, ovvero gli addominali

24 Maggio, 2022

Triathlon, chi “si tuffa” in questa nuova avventura, inutile negarlo, punta anche alla… “tartaruga”. Già, ma quanto servono gli addominali? La parola a Matteo Merati

Allenamenti, trasferte, fatica e tante, ma tante, soddisfazioni, compresa un’evoluzione del corpo verso un modello estetico tra i più armonici del mondo sportivo. Alla ricerca di una nuova fisicità? Ecco da cosa partire! Facile, dal fulcro di ogni cosa. Dal centro dell’equilibrio, dal core di ogni attività: la parete addominale, con tutti gli annessi e connessi.

Tartaruga o tenuta?

Cartelloni pubblicitari, immagini legate a profumi più o meno blasonati, attori e anche qualche sportivo non lesinano nel mostrare una parete addominale che presenti un andamento collinare di tutto rispetto. Ma serve? Per la verità gli addominali rappresentano un esempio tipico di muscolatura poco utile, dal punto di vista motorio, ma praticamente indispensabile in relazione alla componente tonica.

Se da una parte, infatti, la flessione del tronco sulla coscia – movimento principe degli addominali più tartarugati – avviene nei gesti quotidiani grazie alla forza di gravità senza praticamente stimolare il suddetto muscolo, dall’altro, la moda del core ha riportato in auge la seconda e più importante funzione degli stessi. Lavorando in modalità tonica – quindi ben poco tartarugabile – consente agli altri segmenti corporei di agire potendo sfruttare una base stabile e in grado di salvaguardare anche la schiena da eventuali errori meccanici o di sovraccarico dovuti ad allenamenti e gare.

Indietro
Pagina 1 di 3
Avanti

Articoli correlati

Salite in mtb: questione di tecnica

15 Giugno, 2022

Le ascese con le ruote grasse nel triathlon off road necessitano di allenamento, di tecnica e di tanta esperienza, così da saper “leggere” il terreno. Vediamo in particolare come affrontare le salite in mtb. Nella specialità della triplice off-road è sempre la salita a farla da padrona, risulta quindi di importanzafondamentale affrontarla sia in mtb […]

Come riconoscere l’overtraining

03 Maggio, 2022

Chi non sente ragioni e soprattutto non ascolta né il suo coach né il suo corpo continuando ad allenarsi come sempre corre il serio e alto rischio di cadere nell’overtraining, altrimenti detto sovrallenamento. Per overtraining si intende uno squilibrio dell’allenamento che si verifica quando l’attività fisica risulta così intensa che l’organismo non riesce a recuperare. […]

Triathlon come iniziare

28 Aprile, 2022

Cos’è il triathlon? Il triathlon non è solo nuoto, ciclismo e corsa Le distanze del triathlon Triathlon come iniziare Cos’è il triathlon? Il triathlon è uno sport multidisciplinare che abbraccia tre discipline: nuoto, ciclismo e corsa, tra l’altro affrontate senza mai fermarsi. Sì, perché il cronometro continua a correre, anche quando sei impegnato a passare […]