Nel 2018 il Pool Cantù si veste di… Bianchi: bici celesti per il team canturino

Nel 2018 il Pool Cantù si veste di… Bianchi: bici celesti per il team canturino

31 Dicembre, 2017

Nel 2018 il Pool Cantù 1999 si “veste” di… Bianchi: nuove bici dello storico brand ciclistico per il team canturino che quest’anno si fa celeste

I ragazzi del Pool Cantù 1999 in sella a bici Bianchi: un nuovo accordo tra il leggendario brand ciclistico italiano con sede a Treviglio, nel bergamasco, e il team canturino di Fognini, Galli, Gatti, Gattavecchia, Figini e i loro compagni. Un marchio leggendario per i portacolori della squadra che punta a un’attività sempre più internazionale. Dopo Coppi, Gimondi, Bugno, Pantani e tante altre stelle del ciclismo, saranno i ragazzi del presidente Ecclesio Terraneo a brillare in un anno in cui festeggeranno il ventennale della fondazione. “Una scelta di cuore”, il team manager e fondatore Antonio Meroni, tornato in forma dopo un problema di salute, definisce così la decisione di stringere la nuova partnership con il glorioso marchio delle bici celesti che hanno scritto la storia insieme agli eroi che le hanno cavalcate. Merito dell’amicizia che da anni lega Meroni a Isaia Spinelli, dirigente della Bianchi. “E, se questa collaborazione si è potuta concretizzare, è merito anche di Antonio Rapa, organizzatore di eventi per conto dell’Asd Laigueglia, nonchè titolare di un punto vendita nella città ligure, proprio rivenditore Bianchi. Insieme abbiamo accettato la sfida in celeste, dopo una stagione – il 2017- in cui ci siamo tolti grandissime soddisfazioni ottenendo numerosi successi – sei vittorie assolute (due di Figini e una per Fognini, Galli, Gatti e Gattavecchia) – e con tre dei nostri atleti in maglia azzurra ai Campionati Europei di Cross“. L’accordo, dunque, è nato a Laigueglia e anche per il 2018 il Pool Cantù sarà promotore della locale gara internazionale di Triathlon, che nelle due ultime edizioni ha visto il trionfo dell’ex professionista lariano Fausto Fognini

Articoli correlati

T100 Triathlon World Tour, arriva il nuovo circuito di gare PTO 2024

01 Febbraio, 2024

#RedefiningTriathlon (ridefinire il triathlon) è l’hashtag ufficiale del T100 Triathlon World Tour, il nuovo circuito di gare PTO 2024 che rappresenta l’evoluzione del PTO Tour per come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi. Annunciato di recente a Londra, il T100 Triathlon World Tour è una delle prima novità nate dalla partnership tra la Professional Triathletes […]

IRONMAN: 5 cose che (forse) ancora non sai!

19 Luglio, 2023

“Il triathlon? Sì, è quello sport in cui prima si nuota, poi si pedala e alla fine si corre una maratona.” Ebbene sì, per molte persone il triathlon è solo l’IRONMAN: 3,8 km di nuoto, 180 km in bici e 42,197 di corsa. Ma perché l’IRONMAN sembra avere un fascino irresistibile rispetto a distanze più […]

Traumi da impatto nella corsa: non asfaltiamoci troppo

05 Gennaio, 2023

Insieme al Dott. Luca De Ponti analizziamo le principali cause dei traumi da impatto generati dalla corsa. Tra asfalto e prato cosa scegliere? Meglio lo sterrato: meno traumatico anche se meno prestativo Quante volte, reduci da qualche acciacco, ci siamo sentiti consigliare di riprendere a correre sul prato a un’andatura modesta? È capitato a molti […]

Triathlon e cross: il fango e i suoi vantaggi

03 Gennaio, 2023

Nell’ambito della preparazione invernale di uno specialista di triathlon, non c’è dubbio che la disciplina del cross sia un ottimo banco di prova per testare i diversi aspetti relativi alla crescita fisiologica, tecnica, muscolare e agonistica dell’atleta. Proviamo ad analizzarli uno alla volta con Giorgio Rondelli