Santa Maria al Bagno, insuperabile mare cristallino per il nuoto di fondo e l’Aquathlon

Santa Maria al Bagno, insuperabile mare cristallino per il nuoto di fondo e l’Aquathlon

08 Agosto, 2017

Aquathlon Swimaq di Santa Maria al Bagno, a Nardò, in provincia di Lecce, prova del circuito salentino di nuoto in acque libere con Aquathlon Kids, Super Sprint e Classico: 350 gli atleti al via
Prevista una prova di nuoto di fondo su percorso di 2 chilometri nelle acque salentine della marina neretina, valida come Campionato Interregionale, e quelle di Aquathlon, divise tra Kids, un Super Sprint da 1200 metri di corsa, 500 di nuoto e altri 1200 di corsa valido come Campionato Regionale Individuale Youth, e un Classico da 2,5 chilometri di corsa, 1 di nuoto e altri 2,5 di corsa valido come Campionato Regionale Individuale Age Group “Trofeo Puglia”. Previste anche due combinate comprensive di prova di fondo da abbinare al Super Sprint o al Classico. Tra i protagonisti della manifestazione nello specchio d’acqua calmo e cristallino della marina di Nardò anche l’ex azzurro Andrea Bondanini, che ha percorso i 2 chilometri a nuoto in 23:22 rispettando i pronostici di giornata; argento e bronzo rispettivamente agli Youth B Stefano Perta (00:23:24) e Giuseppe Ventaglini (00:24:07). Podio femminile per la Youth B Martina Chironi (00:25:06) con la Junior Stefania Barletta (00:27:19) e la Youth B Francesca Desideri. Podi Aquathlon Kids Cuccioli sulle distanze 100 metri – 50 metri -100 metri per Lara Orlando (00:02:35) con Teresa Lepore (00:03:22) e Claudia Pasca (00:03:22), e per Andrea Faverio (00:03:07) con Antonio Sblendorio (00:03:18). Podio Kids Esordienti sulle distanze 250 metri – 100 metri – 250 metri per Cristiano Boggia (00:04:13) con Gabriele Tondi (00:04:14) e Giuseppe Martino (00:04:43), e per Francesca Bruni (00:04:47) con Giulia Ciardo (00:05:06) e Graziana Fabbrizi (00:05:11). Podi Ragazzi sulle distanze 500 metri – 200 metri – 500 metri per Federico Tondi (00:06:57) con Vincenzo Luce (00:06:59) ed Edoardo Macri (00:07:00), e per Aurora Pellegrini (00:07:44) con Serena Intini (00:08:02) e Annalaura Samarelli (00:08:04). Podi Aquathlon Super Sprint per lo Youth B Luca Leoni (00:17:20) con lo Youth B Luciano Pignatelli (00:18:10) e lo Youth A Andrea Tamborino (00:18:25), e per la Youth B Vanessa Lafronza (00:19:16) con la Youth B Francesca Desideri e la Youth A Maddalena Mangiullo (00:20:02). Podi nel Classico per Francesco Nicolardi (00:34:06), già vincitore dell’olimpico di Cala Ponte, con Marcello Roncone, anche Campione Regionale (00:35:39), e Augusto Schirosi (00:35:51), e per Stefania Barletta, Junior alla sua prima vittoria assoluta (00:41:39), con Alessia Bechi (00:42:56) e Rossella Ferrucci (00:43:15). 

RISULTATI

Articoli correlati

Nuoto: la settimana prima della gara

22 Giugno, 2022

Con un corretto avvicinamento all’evento si può ottenere un grande risultato: ecco cosa fare nella settimana prima della gara Nella settimana prima della gara alcuni particolari devono essere monitorati in modo assolutamente preciso. L’alimentazione riveste un ruolo fondamentale nelle prove di media-lunga durata. Inoltre, la scelta appropriata degli allenamenti da svolgere in piscina e il […]

Come valutare lo stato di forma

09 Giugno, 2022

Prima di una gara è possibile – e consigliabile – valutare lo stato di forma. Impariamo come Ogni atleta desidera avere il giusto stato di forma fisica e mentale quando è sulla linea di partenza di una gara. La consapevolezza di essersi allenati al punto giusto e di essere pronti per affrontare la gara fornisce […]