Esordio azzurro in WTS ad Abu Dhabi: Fabian 18° con Steinwandter 39°, Mazzetti 31^ con Zane 33^. Vittoria per Schoeman e Klamer

Esordio azzurro in WTS ad Abu Dhabi: Fabian 18° con Steinwandter 39°, Mazzetti 31^ con Zane 33^. Vittoria per Schoeman e Klamer

02 Marzo, 2018

Prima gara di WTS per gli azzurri del triathlon: ad Abu Dhabi, Alessandro Fabian chiude 18° con Matthias Steinwandter 39°, Annamaria Mazzetti 31^ con Ilaria Zane 33^. La vittoria va ad Henri Schoeman e Rachel Klamer

Si alza il sipario sulla WTS 2018 e a farla da leone nello sprint di Abu Dhabi c’è il sudafricano Henri Schoeman, bronzo agli ultimi Giochi di Rio e oggi sempre in testa. Una prima frazione di nuoto al comando, che lo vede primeggiare insieme a Varga. Bene Fabian, che sale in bici quasi a ridosso del gruppo di testa. Più attardato, invece, Steinwandter. L’asfalto bagnato della mattinata di pioggia condiziona inesorabilmente la frazione bike facendo gran selezione: cade Fabian che, senza troppe conseguenze, recupera lo svantaggio accumulato posizionandosi tra gli inseguitori. Davanti, la testa con Schoeman, e dietro il gruppone con Steinwandter. Nonostante un attacco di Mola, il sudafricano mantiene il comando anche a piedi, mentre Fabian è 13°, dopo il cambio con il primo gruppo. Lo spagnolo aggredisce, ma il suo miglior split run non vale la vittoria: va a Henri Schoeman il primo oro della WTS 2018 (00:57:03). A seguire, il campione del mondo in carica, lo spagnolo Mario Mola (00:57:09), e il francese Vincent Luis (00:57:25), dominatore del Grand Final di Rotterdam 2017, che la spunta sul connazionale Bergere. Indietro Alessandro Fabian, solo 18° (00:58:27), dopo due belle frazioni condotte davanti e una tenace prova di corsa; peccato per la caduta, in questa gara che sancisce il rientro dopo un anno di assenza del carabiniere dalla WST. Matthias Steinwandter chiude al 39° posto in 00:59:55, rallentato dalle tante cadute in bici e rimasto senza forze a piedi, poco in forma in questa trasferta a causa di un’intossicazione alimentare.

msj 8189

Avvincente la prova femminile, con la vittoria dell’olandese Rachel Klamer, al primo oro in carriera WTS. Nel nuoto si distingue l’iridata Flora Duffy, che conduce la frazione insieme a Learnmonth e Cook, ma una caduta in bici la metterà fuori gioco. Mazzetti e Zane, nel frattempo, cambiano in 26^ e 37^ posizione. Spazio, dunque, alle restanti nove del gruppo di testa, poi sfinato da altri incidenti sulle due ruote. Al secondo cambio le azzurre iniziano a correre in 32^ e 34^ posizione. A giocarsi il podio ci sono Kasper, Learmonth, Van Coevorden e Rachel Klamer, quest’ultima prima ad arrivare al traguardo (1:00:43) davanti a Jessica Learmonth (01:00:57) e Natalie Van Coevorden (01:01:00), che batte in volata Kirtsten Kasper. Annamaria Mazzetti chiude in 31^ posizione (01:04:36) con un ottimo nuoto, ma è migliorabile la sua frazione bike; Ilaria Zane è 33^ in 01:06:02, a causa di un paio di errori che l’hanno tagliata fuori dalla gara. Qui tutti i RISULTATI.

Photo Credit: ITU.

 

Articoli correlati

Garmin Forerunner 165, la corsa per tutti!

21 Febbraio, 2024

Garmin inaugura la serie Forerunner® 165, i nuovi smartwatch GPS dedicati alla corsa. Pensati per supportare gli atleti di ogni livello e raggiungere obiettivi sempre più sfidanti, le due versioni lanciate sul mercato – Forerunner 165 (in 2 colori) e Forerunner 165 Music (in 4 colori) – presentano piani di allenamento personalizzati e un display […]

T100 Triathlon World Tour, arriva il nuovo circuito di gare PTO 2024

01 Febbraio, 2024

#RedefiningTriathlon (ridefinire il triathlon) è l’hashtag ufficiale del T100 Triathlon World Tour, il nuovo circuito di gare PTO 2024 che rappresenta l’evoluzione del PTO Tour per come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi. Annunciato di recente a Londra, il T100 Triathlon World Tour è una delle prima novità nate dalla partnership tra la Professional Triathletes […]

IRONMAN: 5 cose che (forse) ancora non sai!

19 Luglio, 2023

“Il triathlon? Sì, è quello sport in cui prima si nuota, poi si pedala e alla fine si corre una maratona.” Ebbene sì, per molte persone il triathlon è solo l’IRONMAN: 3,8 km di nuoto, 180 km in bici e 42,197 di corsa. Ma perché l’IRONMAN sembra avere un fascino irresistibile rispetto a distanze più […]

Dolore sotto al malleolo: cause, rimedi e consigli.

29 Giugno, 2023

Il dolore sotto al malleolo è un fastidio che capita di frequente a coloro che manifestano un’eccessiva torsione del piede. Ma come si manifesta? E quali sono le cause principali? Ma soprattutto, come possiamo prevenirlo? Una questione di appoggio Oggi sappiamo bene quali sono gli effetti negativi dell’appoggio del piede con una pronazione esagerata, ovvero […]