KT05 vs KALIBUR

KT05 vs KALIBUR

15 Giugno, 2017

Ecco un breve elenco delle caratteristiche fondamentali di queste due biciclette firmate KuotaCycle:

KT05 2016: Design minimal e fluido per la KT05, un progetto tecnologico all’avanguardia, in fibra di carbonio, con un sistema di laminazione innovativo, telaio, forcella, manubrio e sistema frenante integrato in un unico alloggiamento per garantire al massimo prestazioni aerodinamiche, pur mantenendo una grande rigidità.Dopo una lunga ricerca del nostro reparto di ricerca e sviluppo, siamo lieti di presentare il nuovo manubrio, studiato in ogni dettaglio per offrire una guida ideale integrando tutti i componenti possibili. Il risultato è estremamente accattivante e funzionale poiché la bar può essere regolata fino a 9 cm di altezza.
KT05 viene utilizzata da diversi campioni di triathlon come Andi Boecherer, Daniel Fontana e Matteo Fontana

KALIBUR: Dopo un lungo periodo di ricerca, sviluppo e test condotto da atleti di triathlon e ciclisti del team di professionisti Androni, la nuova Kalibur è stata lanciata con importanti innovazioni, alcune delle quali catturano immediatamente l’occhio mentre altre, meno visibili, saranno mostrate nel video.Le modifiche più evidenti sono state ottenute posizionando i freni e la staffa inferiore in un alloggiamento monoscocca. Lo stelo integrato garantisce aerodinamicità e un aspetto pulito completato dal morsetto integrato del sedile per la sella aero 2way con possibilità di inclinazione da 74 a 80 °. Tra i particolari tecnici meno visibili troviamo la staffa di fondo che è stata ridisegnata per ospitare la staffa di base BB386 che caratterizza l’intera gamma Kuotacycle. Anche Kalibur monta Di2 Ready.

Articoli correlati

Enervit C2:1 PRO, due nuovi gel a supporto dei triatleti

15 Aprile, 2024

Nuotare, pedalare e correre. Oltre a queste tre discipline, il triatleta sa che non può più trascurare alimentazione e integrazione, due elementi chiave “da allenare” per raggiungere un benessere fisico e mentale oltre che una buona prestazione; dove per “prestazione” intendiamo un miglioramento dell’atleta sotto tutti i punti di vista, non soltanto quello puramente cronometrico. […]

L’allenamento indoor nel triathlon: strategia vincente?

14 Gennaio, 2024

Forse non tutti sanno che la vincitrice dell’IRONMAN World Championship 2023, Lucy Charles-Barclay, ha svolto la maggior parte della sua preparazione per Kona in indoor. Come? All’interno di uno spazio allestito ad hoc dietro la casa dei suoi suoceri. SPOILER: non tutti possono avere le stesse possibilità e, ovviamente, non siamo tutti Pro. Anche se […]

Azzurro Tokyo

04 Luglio, 2021

Luglio, il mese delle Olimpiadi. Prima di incollarci davanti alla TV per tifare Italia, godiamoci l’analisi di Daniel Fontana sul nuovo numero di Triathlete oltre alle parole del DT e dei cinque atleti al via dei prossimi Giochi

Advertisement Advertisement