• Ironman Italy condivide sui social un messagio in cui rende nota la riprogrammazione a settembre della gara Ironman 70.3 Venice-Jesolo, inizialmente prevista per maggio

  • Negli ultimi anni in Italia si è sviluppato sempre più il fenomeno delle Gran Fondo e Medio Fondo ciclistiche, competizioni amatoriali con chilometraggi importanti (da 100 km fino a 200 km e oltre), altimetrie spesso impegnative e numerosi atleti o appassionati delle due ruote al via

  • Specialità: Triathlon lungo
    Organizzatore: 
    IRONMAN Italy
    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Pronti a scrivere la storia: meno di un giorno al grande inizio. Il lungo week-end IRONMAN è iniziato e scriverà un'indimenticabile pagina di sport 
    Quattro giorni di sport inaugurati con la conferenza stampa di ieri ai Magazzini del Sale di Cervia, perfettà località balneare da dove domani partirà il primo IRONMAN Italy Emilia-Romagna: presenti Björn Steinmetz, IRONMAN Regional Director Central Europe, Simona Di Domenico Race Director IRONMAN, Riccardo Marini Local Contractor Total Training, alcuni rappresentati delle Istituzioni e, in rappresentanza degli atleti, l’italianissima Martina Dogana, il giovane tedesco Andreas Draitz e il famosissimo atleta tedesco Timo Bracht. Già annunciata la data della prossima edizione: 22 settembre 2018. Ma soffermiamoci sulla prima: “Di sicuro qui si scriverà una pagina indelebile della storia di questo sport”, assicura Martina Dogana. Dello stesso avviso anche il Sindaco di Cervia, che ringrazia Forze dell’Ordine e comuni coinvolti dal percorso ciclistico, sottolineando l’orgoglio della città per essere stata scelta come location di un evento internazionale di questa portata. Timo Bracht racconta del suo forte legame con questa terra e, soprattutto, con questo mare, felice di rivivere emozioni giovanili in una delle ultime gare della sua carriera da professionista. Il giovane tedesco Andreas Draitz, alla sua prima competizione nella lunga distanza, è rimasto affascinato dal numero di atleti presenti con le loro famiglie e dall’atmosfera che si respira in tutta la città di Cervia. E infine l’atleta azzurra Martina Dogana, che nel 2011 ha vinto la prima edizione dell’IRONMAN Italy 70.3 a Pescara, considera l’IRONMAN un po’ come il suo portafortuna. Per lei che fa triathlon da 23 anni, trovarsi a disputare una gara di tale portata in Italia è una vera soddisfazione. Già calato il sipario sulla prima edizione della NIGHT RUN powered by Fantini, sold out con quasi 600 atleti iscritti, le immagini sono ferme ai sorrisi di ieri sera, alle maglie fluorescenti e ai bastoncini colorati che hanno illuminato lo start dalla spiaggia, tingendo le strade del centro storico di Cervia Milano Marittima. Solo un assaggio: domani al via l'evento clou. Benvenuto, IRONMAN Italy Emilia-Romagna!

    0d286389 3195 4e19 aaf4 d4000b7c6675

    Photo Credit: Getty Images IRONMAN 70.3 Italy e IRONMAN Italy Emilia-Romagna.

  • In una bellissima giornata di fine settembre, Cervia ha accolto gli oltre 1800 atleti per lo start della quarta edizione del Supersapiens IRONMAN Italy Emilia-Romagna che segna il ritorno di IRONMAN in Italia dopo lo stop obbligato dello scorso anno. Gara dedicata agli age-group che non hanno disatteso le aspettative del pubblico presente sulla spiaggia libera di Cervia.

    Partenza a rolling start, come da prassi, ha visto gli atleti entrare in acqua scaglionati prima di affrontare i primi 3,9 km di nuoto nelle acque calde e tranquille del Mar Adriatico. In meno di un’ora i primi atleti uomini sono usciti dall’acqua, seguiti a breve distanza anche dalle prime donne.

    Pronti per affrontare i 180 km in bicicletta nell’entroterra romagnolo supportati dal pubblico completamente in festa una volta raggiunti Forlimpopoli e Bertinoro.
    Rientrati a Cervia gli atleti hanno affrontato l’ultima frazione di corsa nel cuore di Cervia e Milano Marittima.

    Il pubblico così entusiasta di applaudire il primo finisher non si è lasciata intimorire neanche da un breve ma intenso temporale; festa con tutti gli onori per Gijs van Ranst, belga, primo atleta ad attraversare la finish line in 8:43:04, mentre l’italiana Fabia Maramotti è stata la prima finisher, concludendo la gara in 9:40:10.
    Gli arrivi si susseguiranno tutto il giorno e la grande conclusione si avrà in tarda serata per accogliere fino all’ultimo atleta sul tappeto rosso pronunciando la fatidica frase “You are an IRONMAN”.

    Un lungo weekend iniziato giovedì nel pomeriggio con la parata delle Nazioni e la Night Run, la 5 km di corsa nel cuore di Cervia.
    Oggi è la volta degli atleti dell’IRONMAN 70.3 Italy Emilia-Romagna e 5150 Cervia Triathlon, un’altra grande giornata da vivere dall’inizio dalla fine.


    Top 5 Uomini

    1. Gijs van Ranst BEL     08:43:04
    2. Sergil Malchyk UKR     08:50:39
    3. Oliver Bates UK     08:53:39
    4. Lukasz Jeglinski POL     08:55:01
    5. John Galindo Rooney ESP     08:55:34

     
    Top 5 Donne

    1. Fabia Maramotti ITA     09:40:10
    2. Jana Binninger GER     09:52:06
    3. Desiréè Germann SUI     10:08:16
    4. Nina Ain El Fitre SUI     10:13:06
    5. Joanne Gorrod JEY     10:17:52

     


    Risultati 

     

    Comunicato Ufficiale organizzazione Ironman Italy Cervia 

  • Ci siamo: mentre i triatleti seguono il loro programma di allenamento, lo staff dell’IRONMAN e le amministrazioni portano avanti il loro calendario di incontri e lavoro incessante per far sì che tutto si svolga al meglio.
    «L’Emilia Romagna è da sempre terra votata allo sport”, sottolinea Stefano Bonaccini, Presidente della Regione, “e grazie alla presenza di mare e montagna a breve distanza, negli anni si è sempre più imposta non solo come destinazione turistica per la vacanza attiva, ma anche come palcoscenico privilegiato per grandi eventi di richiamo internazionale”.
    “Penso, tra le altre, alla Nove Colli di Cesenatico e al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini di Moto GP”, continua il Presidente della Regione, “siamo onorati di accogliere per primi in Italia l’IRONMAN, prestigioso appuntamento di fama mondiale, la cui realizzazione, sia da un punto di vista logistico che per quanto riguarda l’accoglienza, vedrà Cervia e i territori limitrofi lavorare in stretta sinergia per dare il migliore benvenuto ai triatleti e alle loro famiglie”.
    Ma sarà soprattutto il paesaggio circostante, con la sua varietà di colori e odori tipici della macchia mediterranea all’inizio dell’autunno, che inebrierà gli atleti e accompagnatori per tutta la durata del loro soggiorno. Cervia accoglierà gli oltre 3000 atleti che da giovedì 21 a domenica 24 settembre “invaderanno” il lungomare dove si concentrerà tutto l’evento: la zona cambio, il merchandise ufficiale IRONMAN, il race office e l’area expo.
    “Sono già molti gli atleti che, approfittando delle vacanze estive, nei mesi precedenti hanno trascorso un weekend in Romagna e colto l’occasione per provare il percorso bike ammirando le bellezze del paesaggio e gli odori della campagna circostante”, ci racconta Fabrizio Cutela, direttore di gara IRONMAN Italy Emilia-Romagna, “l’emozione e l’adrenalina degli atleti è al massimo e questo per noi è un motivo di orgoglio che ci spinge a fare il massimo per regalare un weekend indimenticabile”.
    “Un evento internazionale da tutto esaurito che rappresenta sì una perfetta sintesi del lifestyle esemplare di questa regione ma è anche una grandissima opportunità per Cervia e la Romagna per raccontare al mondo che qui movimento outdoor e qualità della vita sono sempre al primo posto, 365 giorni l'anno”, conclude Andrea Corsini, Assessore al Turismo Regione Emilia-Romagna, “siamo la destinazione italiana deputata per accogliere l’IRONMAN! Auguriamo un in bocca al lupo a tutti gli atleti e buon lavoro a tutti gli imprenditori e i volontari, risorse fondamentali per il successo dell’IRONMAN”.

    Fonte: Annamaria de Corato per la società organizzatrice

    Photo Credit: Getty Images