Medicina: incrementiamo la forza

Medicina: incrementiamo la forza

24 Febbraio, 2015

Aumentare la forza, che ha la sua misurazione in watt, si può fare con il trasduttore di forza, strumento leggerissimo da inserire nella suola.

La trasmissione della forza muscolare avviene attraverso un imbuto che è rappresentato dal piede, che agisce sul pedale. Qualsiasi dispersione di energia lì porta a una minor resa. Dunque, gli elementi in gioco sono: il piede, la calzatura, la tacchetta e il pedale.  
Tra il piede e la suola il trasduttore di forza è l’elemento che costituisce l’interfaccia ottimale tra le due parti contenendo le dispersioni di energia.
E’ stata fatta un’elaborazione campione a Milano, presso lo Studio Biomedico e i test presso la Milano Cycling con strumenti di valutazione SRM. I valori elaborati con i programmi Matlab rivelano un miglioramento di circa 400 watt dell’espressione di forza oscillante tra il 5 % e l’8%.

L’articolo completo su Triathlete di Marzo 2015 in edicola o in abbonamento

http://www.storesportivi.it/articoli/38/triathlete.html

Articoli correlati

PRIMO PIANO N. 243 aprile 2018

30 Marzo, 2018

Un calendario gare particolarmente anticipato per questo 2018; già assegnati i titoli nazionali del duathlon, i nostri azzurri girano il mondo portando a casa risultati discreti, con Angelica Olmo protagonista scoppiettante al suo esordio

Luglio 2017: su Triathlete di questo mese

29 Giugno, 2017

Tanto spazio dedicato alle gare che si sono susseguite in questa importante stagione agonistica. Bardolino, Lovere, Porto Sant’Elpidio sono solo tre delle località dove il triathlon ancora una volta ha segnato la storia del nostro sport. Il primo, un olimpico, è alla sua 34^ edizione, che ha portato 2.000 atleti schierati sulla start line; e […]