XTERRA European Tour Triathlon Cross: a Malta “grassa” la prima

XTERRA European Tour Triathlon Cross: a Malta “grassa” la prima

04 Aprile, 2017

XTERRA European Tour Triathlon Cross, a Malta “grassa” la prima”: mentre la stagione mondiale è partita già lo scorso febbraio in Sud Africa, il tour continentale si è ufficialmente aperto con la gara di Malta dello scorso weekend.

Scenografico come sempre, il circuito XTERRA che a fine stagione culmina nel paradiso hawaiano di Maui non poteva che scegliere per la prima tappa del tour europeo una meta all’altezza come Malta e la sua affascinante riserva naturale Majjistral, nel nord ovest dell’isola. Triathlon cross tra MTB e corsa offroad: la filosofia con cui XTERRA abbraccia la triplice ti sporca di fango facendoti divertire come un bambino, ma non senza le difficoltà che solo i “più grandi” possono superare. Il World Tour, suddiviso in Tour continentali, propone 43 appuntamenti per gli specialisti del fuoristrada e culminerà il 29 ottobre alle Hawaii proprio come il circuito IRONMAN. 16, invece, le tappe del Tour europeo che si chiuderà il 3 settembre in occasione del Campionato Europeo nell’isola danese di Mons Klint, non senza prima mandare in scena la gara italiana di Scanno. E da quest’anno ci saranno più possibilità per l’ambita slot per la finale grazie all’introduzione di nuove categorie. 42 gli italiani all’appello domenica a Malta, di cui 2 le donne, Maria Nanes (03:58:49) e Marta Menditto, l’elite a capo della spedizione, poi 1^ azzurra al traguardo (02:59:01). Ancora una volta oro di giornata sulla distanza full per lo spagnolo Roger Serrano (02:06:44), argento per il tedesco Maximilian Sasserath (02:10:11), bronzo per il francese Francois Carloni (02:11:11). Per la seconda volta qui prima donna al traguardo l’ungherese Brigitta Poor (02:25:01), dopo di lei la ceca Helena Erbenova (02:28:44) e la britannica Nicole Walters (02:37:31). Virtuale podio azzurro per Luca Molteni, 18° in 02:23:46; dopo di lui, da segnalare la vittoria di categoria di Andrea Giuseppe Zanenga, 19° assoluto (02:23:53) e già avvezzo alle emozioni da slot. Terzo azzurro in classifica Mattia Torraco, 33° in 02:32:41. Vittoria assoluta sulla distanza sprint per Alessandro Bonalumi (01:19:33), di solito lunghista ma che per questa volta ha scelto la prova corta su di un unico giro per ogni frazione.

XTERRA European Tour

2-Apr Malta Majjistral Nature Reserve 
23-Apr Cipro Ciro Lara Beach/Akamas, Paphos 
30-Apr Grecia Vouliagmeni 
14-May Spagna Taragonna 
27-May Portogallo Golega 
10-Jun Belgio Namur 
18-Jun Finlandia Imatra 
24-Jun Svizzera Vallee de Joux 
2-Jul Francia Xonrupt 
30-Jul Italia Scanno, Abruzzo, Italy 
5-Aug Norvegia Norefjell 
13-Aug Polonia Krakow 
19-Aug Germania Zittau 
26-Aug Svezia Hammarbybacken, Stockholm 
3-Sep Danimarca European Championship Mons Klint 
29-Oct World Championship Kapalua, Maui 

RISULTATI

Photo Credit

Articoli correlati

Garmin Forerunner 165, la corsa per tutti!

21 Febbraio, 2024

Garmin inaugura la serie Forerunner® 165, i nuovi smartwatch GPS dedicati alla corsa. Pensati per supportare gli atleti di ogni livello e raggiungere obiettivi sempre più sfidanti, le due versioni lanciate sul mercato – Forerunner 165 (in 2 colori) e Forerunner 165 Music (in 4 colori) – presentano piani di allenamento personalizzati e un display […]

Dolore sotto al malleolo: cause, rimedi e consigli.

29 Giugno, 2023

Il dolore sotto al malleolo è un fastidio che capita di frequente a coloro che manifestano un’eccessiva torsione del piede. Ma come si manifesta? E quali sono le cause principali? Ma soprattutto, come possiamo prevenirlo? Una questione di appoggio Oggi sappiamo bene quali sono gli effetti negativi dell’appoggio del piede con una pronazione esagerata, ovvero […]

L’importanza del grip: cosa sapere per un inverno in mtb

20 Dicembre, 2022

I copertoni mtb rappresentano una delle grandi variabili di questa tipologia di bici. Approfondiamo meglio il concetto e l’importanza del grip, ovvero quel principio che determina l’aderenza della gomma. Ce ne parla Tommaso d’Annunzio proprio in questo periodo dell’anno, durante il quale la mountain bike può risultare davvero una valida alleata Tassellatura, diametro, morbidezza della gomma, tubless o no sono solo […]