News
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Seconda giornata tutta tricolore oggi a Revine e Tarzo (TV) per la seconda giornata dei campionati di triathlon giovanili.

In campo le staffette 2+2, per una gara velocissima e ricca di colpi di scena.

Il titolo della categoria Youth B si è deciso nell'ultima frazione, con Mirko Lazzaretto (Rari Nantes Marostica) capace di superare, al giro di boa della corsa a piedi, Alessandro Carboni (Minerva Roma). A rinvenire, da dietro, Federico Spinazzè, per il terzo posto che ha fatto felice la società organizzatrice, Silca Ultralite Vittorio Veneto. La società romana si "vendica" nella gara Junior, dove conduce dall'inizio alla fine, andando a prendersi il titolo tricolore di prepotenza. Angelica Olmo guida la rimonta del suo Pianeta Acqua con una frazione podistica super, mentre il terzo posto del podio è conquistato con i denti dal Cus Pro Patria Milano proprio nell'ultima frazione, con il sorpasso di Riccardo Sesana, ai danni del giovanissimo (Youth A) Luca Vignali (TD Rimini).
La gara di oggi era anche l'ultimo appuntamento dell'Estate di Triathlon, la rassegna organizzata da Silca Ultralite Vittorio Veneto e Gp Triathlon che ha portato in Vallata nell'arco di 40 giorni, sei giornate di gare e tre campionati italiani.

"Che bella giornata di gare, vedere tutti questi giovani - commenta il vicepresidente della Fitri, il trevigiano Roberto Contento - il Veneto, oltre a una comprovata e qualificata esperienza nell'organizzazione di eventi, sta lavorando molto bene a livello di attività giovanile, tant'è che nella staffetta Youth B ben quattro team si sono messi in luce nelle prime posizioni, Rari Nantes Marostica con le due squadre, Silca Ultralite Vittorio Veneto e Padovanuoto, società, tra l'altro, di tre province diverse. Il Veneto è dunque protagonista del triathlon italiano".

Soddisfatto anche Aldo Zanetti, presidente-allenatore di Silca Ultralite Vittorio Veneto e presidente del comitato veneto della Fitri. "Come organizzatore posso dire che non potevamo concludere meglio l'Estate di Triathlon - dice Zanetti - nonostante il grande caldo ho visto gare anche tecnicamente valide. Lo squadrone Minerva Roma inizia ad essere tallonato dalle società venete e dunque non può che essere una cosa positiva per tutto il movimento della multidisciplina. Per quanto riguarda i ragazzi di Silca, finalmente oggi hanno fatto una gara grintosa, tirando fuori gli attributi e andando a conquistare un bronzo meritato. La scelta di puntare sul "progetto talento" sta iniziando a dare i suoi frutti".

LA CLASSIFICA
250 metri a nuoto, 6 km di ciclismo, 1,8 km corsa

YOUTH
1. Rari Nantes Marostica (Francesca Crestani, Edoardo Toneatti, Marta Merlo e Mirko Lazzaretto) 1h28'58''
2. Minerva Roma (Beatrice Mallozzi, Nicolò Pavolini, Sara Foschi, Alessandro CArboni) 1h29'18''
3. Silca Ultralite Vittorio Veneto (Viola e Federico Pagotto, Erika Mazzer, Federico Spinazzè) 1h33'00''
4. Padovanuoto Fidia 1h34'16''
5. Friesian Team 1h35'28''
6. Torino Triathlon 1h35'45''.

JUNIOR
1. Minerva Roma (Alessandra Tamburri, Matteo Gala, Michela Pozzuoli, Valerio Cattabriga) 1h29'10''
2. Pianeta Acqua (Caterina Cassinari, Christian Davide, Angelica Olmo, Riccardo Saletta) 1h30'09''
3. Cus Pro Patria Milano (Carlotta e Michele Bonacina, Carlotta Missaglia, Riccardo Sesana) 1h31'25''
4. TD Rimini 1h32'23''
5. Azzurra Triathlon 1h33'38''
6. Piacenza Triathlon Vivo 1h34'55''.

RISULTATI