Triathlon San Benedetto tra tempesta di sabbia e “Uragano” Steinhauser

Triathlon San Benedetto tra tempesta di sabbia e “Uragano” Steinhauser

01 Maggio, 2017

TriO Olimpico, quinta edizione del Triathlon Città di San Benedetto del Tronto, tra tempesta di sabbia e il “team degli uragani”: vincono sul lungomare di Porto Ascoli Devis Borghini (1:45:16) e Verena Steinhauser (1:53:01).
In riviera tempesta di vento freddo e sabbia nel pomeriggio, ma a dominare la fresca mattinata di sole della gara con Rank di San Benedetto del Tronto, da tre anni anche “Memorial Gino Orsini” e valida come Campionato Italiano Marche, c’è l’uragano Verena Steinhauser (The Hurricane Team) che fa letteralmente il vuoto tagliando per prima il traguardo con gran margine in 1:53:01. Dietro a lei Emanuela Montanari, molto attardata – a 10’30” – (2:03:31) e Alessandra Derme (2:03:49). Oro sul podio maschile per Devis Borghini (1:45:16), seguito da Andrea De Stales (1:45:34) e, a più di un minuto, da Simone Mantolini (1:46:40). Due giri a nuoto per un totale di 1.5 chilometri, quattro in bici per un totale di 40 e due a piedi per la frazione run da 10 ad abbracciare tutto il lungomare: quest’anno erano in 350 gli atleti a gareggiare e le donne di San Benedetto con una motivazione in più: alla prima di loro al traguardo è andato il “Trofeo Chiara Troiani”, in memoria della ragazza venuta a mancare poco tempo fa.

RISULTATI

Photo Credit: The Hurricane Team

Articoli correlati

T100 Triathlon World Tour, arriva il nuovo circuito di gare PTO 2024

01 Febbraio, 2024

#RedefiningTriathlon (ridefinire il triathlon) è l’hashtag ufficiale del T100 Triathlon World Tour, il nuovo circuito di gare PTO 2024 che rappresenta l’evoluzione del PTO Tour per come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi. Annunciato di recente a Londra, il T100 Triathlon World Tour è una delle prima novità nate dalla partnership tra la Professional Triathletes […]

IRONMAN: 5 cose che (forse) ancora non sai!

19 Luglio, 2023

“Il triathlon? Sì, è quello sport in cui prima si nuota, poi si pedala e alla fine si corre una maratona.” Ebbene sì, per molte persone il triathlon è solo l’IRONMAN: 3,8 km di nuoto, 180 km in bici e 42,197 di corsa. Ma perché l’IRONMAN sembra avere un fascino irresistibile rispetto a distanze più […]

Traumi da impatto nella corsa: non asfaltiamoci troppo

05 Gennaio, 2023

Insieme al Dott. Luca De Ponti analizziamo le principali cause dei traumi da impatto generati dalla corsa. Tra asfalto e prato cosa scegliere? Meglio lo sterrato: meno traumatico anche se meno prestativo Quante volte, reduci da qualche acciacco, ci siamo sentiti consigliare di riprendere a correre sul prato a un’andatura modesta? È capitato a molti […]