L’ITU ci mette il cuore: dal 2017 maggiore prevenzione medica per gli Junior del Triathlon

L’ITU ci mette il cuore: dal 2017 maggiore prevenzione medica per gli Junior del Triathlon

14 Dicembre, 2016

L’anticipazione è di Sergio Migliorini, riconfermato per la sua posizione nell’ITU MEDICAL AND ANTIDOPING COMMITTEE – di cui è il chair dal 2009; dal 1992 presente nel comitato medico – nel recente Congresso dello scorso weekend a Madrid: l’ITU ha introdotto le PPE Rules (pre participation examination) che consistono nell’obbligo per gli Junior del Triathlon che gareggiano nelle gare ITU di effettuare dal prossimo 2017 la visita medica, compilare un questionario anamnestico annualmente e sottoporsi a un ECG basale ogni due anni. Dal 2018 sarà obbligatorio anche per gli U23, gli Elite e i paratriatleti. “Per noi italiani”, sottolinea Migliorini, “non è una novità, ma lo è per i paesi anglosassoni, dove la prevenzione cardiologica non è sempre all’ordine del giorno.” Il nuovo protocollo trae ispirazione da un lavoro lungo e costante da parte dell’ITU, determinata più che mai nei due ultimi quadrienni a promuovere attraverso molte novità un miglioramento di tutte le regole dell’ITU Competition Rules, tutelando nel contempo la salute degli atleti.

Photo Credit

 

Articoli correlati

Traumi da impatto nella corsa: non asfaltiamoci troppo

05 Gennaio, 2023

Insieme al Dott. Luca De Ponti analizziamo le principali cause dei traumi da impatto generati dalla corsa. Tra asfalto e prato cosa scegliere? Meglio lo sterrato: meno traumatico anche se meno prestativo Quante volte, reduci da qualche acciacco, ci siamo sentiti consigliare di riprendere a correre sul prato a un’andatura modesta? È capitato a molti […]

Triathlon e cross: il fango e i suoi vantaggi

03 Gennaio, 2023

Nell’ambito della preparazione invernale di uno specialista di triathlon, non c’è dubbio che la disciplina del cross sia un ottimo banco di prova per testare i diversi aspetti relativi alla crescita fisiologica, tecnica, muscolare e agonistica dell’atleta. Proviamo ad analizzarli uno alla volta con Giorgio Rondelli

Triathlon, programmare la nuova stagione agonistica

22 Novembre, 2022

Quando si decide di programmare la nuova stagione agonistica è inevitabile effettuare una attenta analisi di quella passata Rendersi conto su quali punti deboli si debba “lavorare” per cercare di colmarli è uno degli aspetti più importanti per risultare vincente la prossima fase agonistica. Chi nuota piano o male e decide di “spendere” la maggior […]

Endurance e valutazione funzionale

18 Novembre, 2022

La valutazione funzionale è un mezzo per raggiungere la nostra migliore performance Il tema della valutazione funzionale è sempre argomento piuttosto ostico, forse anche a causa delle memorie scolastiche di ognuno di noi. In effetti, essere valutati rappresenta sempre un momento di stress, poiché non si può barare, non ci si può sottrarre a una […]