L’ITU ci mette il cuore: dal 2017 maggiore prevenzione medica per gli Junior del Triathlon

L’ITU ci mette il cuore: dal 2017 maggiore prevenzione medica per gli Junior del Triathlon

14 Dicembre, 2016

L’anticipazione è di Sergio Migliorini, riconfermato per la sua posizione nell’ITU MEDICAL AND ANTIDOPING COMMITTEE – di cui è il chair dal 2009; dal 1992 presente nel comitato medico – nel recente Congresso dello scorso weekend a Madrid: l’ITU ha introdotto le PPE Rules (pre participation examination) che consistono nell’obbligo per gli Junior del Triathlon che gareggiano nelle gare ITU di effettuare dal prossimo 2017 la visita medica, compilare un questionario anamnestico annualmente e sottoporsi a un ECG basale ogni due anni. Dal 2018 sarà obbligatorio anche per gli U23, gli Elite e i paratriatleti. “Per noi italiani”, sottolinea Migliorini, “non è una novità, ma lo è per i paesi anglosassoni, dove la prevenzione cardiologica non è sempre all’ordine del giorno.” Il nuovo protocollo trae ispirazione da un lavoro lungo e costante da parte dell’ITU, determinata più che mai nei due ultimi quadrienni a promuovere attraverso molte novità un miglioramento di tutte le regole dell’ITU Competition Rules, tutelando nel contempo la salute degli atleti.

Photo Credit

 

Articoli correlati

Che tipo di nuotatore sei? Fenotipi acquatici

15 Luglio, 2022

Il ciclista può essere un velocista, un passita, uno scalatore, ma come si possono inquadrare i nuotatori? Ci sono i mezzofondisti e i velocisti e quelli delle acque libere, ognuno coi loro stili ma, quando li vediamo a bordo vasca, sembrano tutti uguali. Ecco una lista di fenotipi acquatici. E tu, che nuotatore sei? La […]

Salite in mtb: questione di tecnica

15 Giugno, 2022

Le ascese con le ruote grasse nel triathlon off road necessitano di allenamento, di tecnica e di tanta esperienza, così da saper “leggere” il terreno. Vediamo in particolare come affrontare le salite in mtb. Nella specialità della triplice off-road è sempre la salita a farla da padrona, risulta quindi di importanzafondamentale affrontarla sia in mtb […]

Come riconoscere l’overtraining

03 Maggio, 2022

Chi non sente ragioni e soprattutto non ascolta né il suo coach né il suo corpo continuando ad allenarsi come sempre corre il serio e alto rischio di cadere nell’overtraining, altrimenti detto sovrallenamento. Per overtraining si intende uno squilibrio dell’allenamento che si verifica quando l’attività fisica risulta così intensa che l’organismo non riesce a recuperare. […]