Disturbi gastrointestinali ed endurance

Disturbi gastrointestinali ed endurance

08 Giugno, 2022

Il questionario

Abbiamo studiato il legame tra la presenza di tali problematica e il tipo di sport, le ore di allenamento, le abitudini alimentari, l’uso di farmaci, l’uso di probiotici, il tipo e la frequenza dei disturbi gastrointestinali e le patologie gastrointestinali preesistenti. Abbiamo analizzato ben 535 questionari (411 uomini e 124 donne) di età media di 42 anni. Il 13,2% degli atleti ha dichiarato di avere disturbi gastrointestinali già noti (con diagnosi medica) e il 24,7% ha dichiarato di soffrire di disturbi gastrointestinali in generale, anche al di fuori dello sport.

I risultati

Veniamo a qualche risultato: oltre il 20% degli atleti ha dichiarato di aver sofferto di disturbi gastrointestinali durante la gara e addirittura il 10% ha abbandonato almeno una volta una gara a causa di tali disturbi. Capite bene che allenarsi per un anno intero per preparare una Ironman e avere il 10% di probabilità di abbandonare la gara per problemi intestinali è drammatico!

Indietro
Pagina 2 di 2
Avanti
Advertisement Advertisement