Andrea Gabba sceglie Kuota per la stagione 2019

Andrea Gabba sceglie Kuota per la stagione 2019

21 Marzo, 2019

Un nuovo nome importante nella rosa delle eccellenze accanto a Kuota: a scegliere il brand che ha scritto la storia del triathlon italiano e internazionale insieme ad atleti come Norman Stadler e Daniel Fontana, c’è ora anche Andrea Gabba

Tecnico della nazionale italiana di triathlon campione del mondo nel 2006, responsabile del settore femminile ai Giochi di Pechino 2008, direttore tecnico della nazionale turca fino al 2018 e attualmente commissario tecnico della nazionale italiana di triathlon “long distance”, Andrea Gabba ha scelto Kuota per il 2019. Questo il suo commento: “Sono molto orgoglioso di poter affiancare per questa stagione agonistica un marchio prestigioso e che ha scritto tante pagine importanti del triathlon come Kuota. Conosco bene i prodotti di questa azienda da sempre e ne ho saputo apprezzare negli anni la qualità, l’attenzione all’innovazione e ai dettagli tecnici. Quest’anno mi sto occupando da vicino dei migliori atleti della nazionale italiana long distance, ma la mia relazione con il mondo amatoriale resta sempre molto fitta: accanto ai grandi campioni del professionismo, seguo quotidianamente e con grande soddisfazione il mondo Age Group. Per questo motivo ho scelto di pedalare sul nuovo modello top della gamma strada di Kuota. Il Kougar, oltre a essere un potentissimo mezzo, è una bicicletta in grado di dare grandi soddisfazioni anche a chi desideri allestirla con un approccio più aero. Per un amatore, infatti, non è sempre facile acquistare due biciclette, una da strada e una da cronometro: si tratta di un investimento economico che non tutti possono permettersi. Così, optare per l’acquisto di un top di gamma strada e allestirlo con le prolunghe e un posizionamento più aerodinamico, può diventare la soluzione ideale e un ottimo compromesso che consenta di non rinunciare a priori alla qualità della performance in gara”.

Articoli correlati

Traumi da impatto nella corsa: non asfaltiamoci troppo

05 Gennaio, 2023

Insieme al Dott. Luca De Ponti analizziamo le principali cause dei traumi da impatto generati dalla corsa. Tra asfalto e prato cosa scegliere? Meglio lo sterrato: meno traumatico anche se meno prestativo Quante volte, reduci da qualche acciacco, ci siamo sentiti consigliare di riprendere a correre sul prato a un’andatura modesta? È capitato a molti […]

Triathlon e cross: il fango e i suoi vantaggi

03 Gennaio, 2023

Nell’ambito della preparazione invernale di uno specialista di triathlon, non c’è dubbio che la disciplina del cross sia un ottimo banco di prova per testare i diversi aspetti relativi alla crescita fisiologica, tecnica, muscolare e agonistica dell’atleta. Proviamo ad analizzarli uno alla volta con Giorgio Rondelli

I 10 lavori fondamentali del triatleta in inverno

19 Dicembre, 2022

È il momento della costruzione generale: in questa fase della preparazione è necessario porre le basi dell’intera stagione agonistica. Ecco, secondo le indicazioni di Andrea Gabba, i 10 lavori fondamentali del triatleta in inverno. Nella programmazione della stagione di triathlon i mesi invernali coincidono mediamente con il periodo di costruzione generale. In questa fase della […]

Triathlon, programmare la nuova stagione agonistica

22 Novembre, 2022

Quando si decide di programmare la nuova stagione agonistica è inevitabile effettuare una attenta analisi di quella passata Rendersi conto su quali punti deboli si debba “lavorare” per cercare di colmarli è uno degli aspetti più importanti per risultare vincente la prossima fase agonistica. Chi nuota piano o male e decide di “spendere” la maggior […]