Correre nelle viscere della Terra – Avventura in miniera Kristallmarathon, a 550 m di profondità

Correre nelle viscere della Terra – Avventura in miniera Kristallmarathon, a 550 m di profondità

28 Marzo, 2017

Avventura in miniera: Kristallmarathon, a 550 m di profondità. Ecco l’“Altra gara” di questo mese raccontata da chi l’ha “vissuta” in prima persona, Valerio Sala, che, recatosi in Germania, ha vissuto l’esperienza di correre una maratona in quell’ambiente ostile che è il sotterraneo: inquietante, buio, umido.

Scopri di più sul numero di aprile: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.

Articoli correlati

Maratona, i migliori tempi dei triatleti professionisti

20 Dicembre, 2023

Essere un buon triatleta non vuol dire essere automaticamente un buon runner. Ma nella storia del nostro sport, non mancano alcuni atleti professionisti che hanno ottenuto ottimi tempi nella cosiddetta “maratona secca”. Maratona “secca” vs Maratona in un IRONMAN Quando nel 1994, a 36 anni, il 6 volte Campione del Mondo IRONMAN Mark Allen saltò […]

Il mare d’autunno, correre sulla sabbia

27 Ottobre, 2020

Non priva di vantaggi dal punto di vista della rigenerazione propriocettiva, non ne vanno tuttavia sottovalutate le conseguenze sul piano dell’appoggio del piede, diverso dalle abitudini maturate su strada e asfalto. Correre sulla sabbia: ce ne parla il nostro Fabio d’Annunzio

Advertisement Advertisement