Sulla parentesi Cross della Dossena: “Il Triathlon? Un punto fermo.”

Sulla parentesi Cross della Dossena: “Il Triathlon? Un punto fermo.”

19 Dicembre, 2016

Parentesi e un punto fermo: la storia di Sara Dossena tra atletica e Triathlon. Di ritorno dalla 23^ Edizione degli Europei di Cross a Chia Domus De Maria, in provincia di Cagliari, commenta: “Se mi dedicassi all’atletica non sarei soddisfatta, ma praticando il Triathlon, va bene così.” Ed è proprio qui che volevamo arrivare: 45^ assoluta, nonchè 2^ italiana – in 27:13 – avrebbe voluto limare una decina di secondi, ma… Ma l’atletica non s’inventa, e la storia che la Dossena ora vuole scrivere parla, invece, di Triathlon. Emozionante vestire la maglia azzurra nelle due discipline, ma non ci si allontana dall’obiettivo finale: per Chia non c’erano troppe ambizioni, non ci sono stati allenamenti a sufficienza (solo 3-4 specifici in tutto l’anno, e svolti dopo la stagione di Triathlon). Competere con Campionesse Olimpiche di quel calibro con preparazione ad hoc solo nell’ultimo mese era una missione impossibile: Sara aveva gareggiato nel Triathlon fino a ottobre – con l’ultima vittoria al Challenge Sardinia – e a novembre ha sacrificato un po’ la bici per la corsa. Ma non troppo. Competitiva in Italia in gare sugli 8-10 chilometri, fino alla mezza maratona, la Dossena non vuole allungare il tiro. A Chia sente di aver dato il meglio. Il meglio da Triathleta. E “va bene così”.
Il Cross, dunque, una parentesi. Il Triathlon, un punto fermo. Sulla stagione 2017 poche anticipazioni, aspetta di scoprire che progetti abbia la Federazione nei suoi confronti: vorrebbe dedicarsi alla distanza media e olimpica, soprattutto. Glielo auguriamo. Nel suo caso, la seconda… 
Soprattutto.

Photo Credit: Claudia Lazzara

Articoli correlati

Triathlon, programmare la nuova stagione agonistica

22 Novembre, 2022

Quando si decide di programmare la nuova stagione agonistica è inevitabile effettuare una attenta analisi di quella passata Rendersi conto su quali punti deboli si debba “lavorare” per cercare di colmarli è uno degli aspetti più importanti per risultare vincente la prossima fase agonistica. Chi nuota piano o male e decide di “spendere” la maggior […]

Endurance e valutazione funzionale

18 Novembre, 2022

La valutazione funzionale è un mezzo per raggiungere la nostra migliore performance Il tema della valutazione funzionale è sempre argomento piuttosto ostico, forse anche a causa delle memorie scolastiche di ognuno di noi. In effetti, essere valutati rappresenta sempre un momento di stress, poiché non si può barare, non ci si può sottrarre a una […]

Che tipo di nuotatore sei? Fenotipi acquatici

15 Luglio, 2022

Il ciclista può essere un velocista, un passita, uno scalatore, ma come si possono inquadrare i nuotatori? Ci sono i mezzofondisti e i velocisti e quelli delle acque libere, ognuno coi loro stili ma, quando li vediamo a bordo vasca, sembrano tutti uguali. Ecco una lista di fenotipi acquatici. E tu, che nuotatore sei? La […]