Da Revine Lago (TV) a Baku (Azerbaijan) passando per Pescara: il grande triathlon nel week-end

Da Revine Lago (TV) a Baku (Azerbaijan) passando per Pescara: il grande triathlon nel week-end

12 Giugno, 2015

Ci apprestiamo a vivere, il prossimo 13 e 14 Giugno, un fine settimana “caldo”, e ricco di appuntamenti all’insegna del grande triathlon nazionale ed internazionale.

A Revine Lago (TV)

Abbiamo già presentato ieri le prime 2 gare di “Un’Estate di Triathlon”, di scena a Revine Lago (TV), ovvero:
Sabato 13 giugno la sesta edizione della Triathlon Sprint Silca Cup. In gara più di 230 atleti, dalla categoria Youth B in su.
Domenica 14 giugno la gara del circuito Europeo della federazione Europea “ETU TNatura European Cup di Cross Triathlon”, prova che assegnerà anche i Tricolori di Cross Triathlon (1,5 km a nuoto, 24 km in mountain bike e 8 km a piedi).
A contendersi il titolo maschile Fabio Guidelli, Stefano Davite, Alessio Buraccioni, Leonardo Ballerini e Marco Spadaccia, mentre in campo femminile la sfida è tra Sara Tavecchio, Genziana Cenni, Elisabetta Curridori, Monica Cibin ed Elke Innerebner.

A Pescara

Navigando verso sud arriviamo a Pescara, con l’attesissimo evento Ironman 70.3 Italy in programma Domenica 14 Giugno. Appuntamento alle ore 12:00 per seguire i nostri atleti PRO in gara, ma anche e soprattutto per seguire e supportare i numerosi atleti age-group.
Triathlete è già sul campo con i suoi inviati per seguire l’evento in tutti i dettagli.

A Baku (Azerbaijan)

Infine, last but not least, da seguire la prima edizione degli European Games in programma a Baku, capitale dell’Azerbaijan; oggi alle ore 21:00 locali (18:00 ora italiana) avrà luogo la cerimonia di apertura, mentre le gare di triathlon femminile e maschile si svolgeranno rispettivamente sabato 13 e domenica 14 alle 12:30 locali (9:30 ora italiana).
La prova, su distanza olimpica, avrà come location Bilgah Beach, a nord di Baku. La frazione bici, su 6 giri da 6.6km, si snoderà su un percorso pianeggiante ma con diversi rilanci e giri di boa, mentre la frazione podistica, su 3 giri da 3.3km, correrà parallelamente ad una porzione ad anello del percorso ciclistico.

Occhi puntati ovviamente sui nostri portacolori: Matthias Steinwander (C.S. Carabinieri), Delian Stateff (G.S.Fiamme Azzurre) e Riccardo De Palma (Minerva Roma) che avranno a che fare con nomi di caratura mondiale quali Fernando Alarza, Dmitry Polyanskiy, Joao Pereira e Joao Silva.
Elena Maria Petrini (GS.Fiamme Azzurre) ed Alessia Orla (DDS) dovranno vedersela con le favorite Nicole Spirig e Lisa Norden.

Entrambe le gare si preannunciano molto combattute, 58 uomini e 53 donne, più di 100 atleti tutti contro tutti ma tutti con lo stesso obiettivo: tagliare per primo o per prima il traguardo dato che i vincitori si aggiudicheranno l’accesso diretto alle Olimpiadi di Rio 2016.

 

Articoli correlati

Che tipo di nuotatore sei? Fenotipi acquatici

15 Luglio, 2022

Il ciclista può essere un velocista, un passita, uno scalatore, ma come si possono inquadrare i nuotatori? Ci sono i mezzofondisti e i velocisti e quelli delle acque libere, ognuno coi loro stili ma, quando li vediamo a bordo vasca, sembrano tutti uguali. Ecco una lista di fenotipi acquatici. E tu, che nuotatore sei? La […]

Salite in mtb: questione di tecnica

15 Giugno, 2022

Le ascese con le ruote grasse nel triathlon off road necessitano di allenamento, di tecnica e di tanta esperienza, così da saper “leggere” il terreno. Vediamo in particolare come affrontare le salite in mtb. Nella specialità della triplice off-road è sempre la salita a farla da padrona, risulta quindi di importanzafondamentale affrontarla sia in mtb […]