Selle Italia pronta per il Tour De France con due selle limited edition

Selle Italia pronta per il Tour De France con due selle limited edition

05 Luglio, 2019

Due selle limited edition – SLR Boost e SP-01 Boost – per una liaison dedicata agli appassionati del ciclismo più epico: così Selle Italia celebra il Tour De France

Dopo la collaborazione con il Giro d’Italia, attiva da ben diciannove anni, confermata anche quest’anno la partnership che vede l’azienda di Asolo al fianco del Tour de France. Un rapporto profondo, alimentato da una passione irrefrenabile: “Il Tour de France è un mito che brilla nel cuore di tutti gli appassionati – conferma Giuseppe Bigolin, Presidente e Proprietario di Selle Italia – e che rappresenta l’essenza del ciclismo. Per questo la nostra azienda ha deciso di essere parte del mito e di condividere il connubio tra performance e comfort, che da sempre contraddistingue i maggiori successi di Selle Italia”. Una collaborazione unica che passa per il lancio di una linea esclusiva di quattro pezzi da collezione che reinterpretano all’insegna del Tour due modelli Selle Italia: la SLR Boost e la SP-01 Boost, entrambe protagoniste in una Special Edition Tour de France caratterizzata da dettagli nell’iconico giallo del Tour e dal logo di uno degli eventi più amati dagli appassionati di tutto il mondo.

I due modelli fanno entrambi parte della consolidata famiglia delle innovative “selle corte”, così di tendenza e richieste da tanti atleti e appassionati. Tra le caratteristiche più interessanti delle due selle, la tecnologia Suspension Link Movement applicata alla SP-01 Boost, che “divide” il posteriore della sella in due parti indipendenti, permettendo maggiore flessibilità e assecondando la pedalata, e il “peso piuma” della SLR Boost, che con i suoi soli 122 g è ad oggi la sella corta più leggera sul mercato. I due modelli TDF Special Edition sono proposti con rail in TI316 o Manganese ed entrambe nella versione Superflow (idmatch S3/L3), che contribuisce a ridurre la possibilità di problemi causati da una prolungata pressione sulla zona pelvica.

Tutto sulla sella SLR Boost

Da un’evoluzione dell’iconica SLR, storicamente legata al nome di grandi campioni come Contador e Ballan. Tecnologie e materiali di altissimo livello qualitativo, con quei 122 grammi grammi, rendono SLR Boost insuperata per leggerezza da ogni altra sella corta disponibile. Inoltre, l’inconfondibile eleganza e una lunghezza di quasi 25 mm inferiore rispetto alla versione tradizionale della SLR (248 mm contro 275 mm), qualificano di diritto la nuova SLR Boost al titolo di leader del nuovo comparto delle selle corte. Un’estetica raffinata, che si sposa a una comodità senza uguali, grazie alla sua struttura compatta, al leggero rialzo sulla parte posteriore e alla cover microforata, che aiutano a trovare e a mantenere facilmente la posizione ideale di seduta, permettendo un appoggio corretto delle ossa ischiatiche e prevenendo eventuali disturbi da schiacciamento. Inoltre, la SLR Boost presenta una punta ridisegnata che permette di aumentare ulteriormente il comfort in fase di spinta e di sfruttare al massimo le caratteristiche della sella. Inoltre, le regolazioni diventano più semplici, grazie ad una linea nera lucida applicata sulla parte inferiore della scocca che indica la posizione del BRP (Biomechanical Reference Point), il punto in cui la sella raggiunge la larghezza di 70 mm e dal quale misurare i parametri utili per il giusto posizionamento.

Tutto sulla sella SP-01 Boost

SP-01 Boost: shape compatto, punta smussata e l’esclusiva Suspension Link Movement, una tecnologia che comprende due parti posteriori, indipendenti tra loro. Lo straordinario livello di comfort che la sella offre è dato proprio dal movimento di due parti che si adattano agli spostamenti del bacino, garantendo così maggiore libertà di pedalata, capacità di flessione laterale e di ammortizzazione. L’apporto di questa tecnologia e la forma snella portano il brand di Asolo a stabilire un nuovo paradigma di avanguardia in materia di selle: SP-01 si rivolge infatti a uno stile di pedalata nuovo, dinamico e aggressivo, pur rimanendo perfetta sintesi di performance, comfort e stile. Il design avveniristico, ispirato al settore automotive, caratterizzato da linee aggressive e snelle, accompagna il contenuto tecnico unico. Completano l’estetica di rilievo le grafiche realizzate a laser.

Articoli correlati

Ciclismo, l’allenamento in salita

27 Aprile, 2022

La salita è un mezzo di allenamento e, come tale, può essere usata nel corso della programmazione lungo tutta la stagione. Riteniamo però importante contestualizzarla a seconda del ciclo di sedute in cui ci si trova e fare in modo che il suo impiego sia coerente con quanto si vuole ottenere. Nell’immaginario collettivo del ciclismo […]

Smart trainer: non solo in inverno

12 Aprile, 2022

Sia grazie alla tecnologia, che ha sviluppato dispositivi (smart trainer) di elevata qualità, sia a causa dei ripetuti lockdown, negli ultimi anni l’indoor cycling ha incrementato la propria diffusione tra ciclisti e triatleti. Una considerazione interessante rispetto a tale tendenza riguarda la stagionalità di questi strumenti: vanno utilizzati solo d’inverno o anche in primavera e […]

L’allenamento con il ciclosimulatore

04 Febbraio, 2022

Prima del lockdown, davanti alla possibilità di scegliere se svolgere un allenamento lungo su ciclosimulatore o in strada, molti di noi avrebbero scelto la seconda opzione. Ora constatiamo come questa situazione di eccezionalità abbia modificato la nostra percezione di cos’è giusto e cos’è sbagliato. Il ciclosimulatore e la capacità di forza resistente Cambio di mentalità […]

Ciclo Promo Components e il Comune di Asiago per un futuro green

16 Dicembre, 2021

Scelte sostenibili e azioni concrete per tutelare l’ambiente e sostenere il territorio. E’ l’impegno preso da Ciclo Promo Components SPA, distributore di parti e accessori ciclo di aziende leader del settore, in collaborazione con il Comune di Asiago con il lancio del progetto “Future is green”. Il progetto partirà dal prossimo autunno e prevede la […]