Thai Tri: “Casadei-Cigana-Dogana”, il trio della Thailandia

Thai Tri: “Casadei-Cigana-Dogana”, il trio della Thailandia

27 Novembre, 2016

Sudata trasferta orientale per i tre lunghisti italiani: il clima, in Thailandia, non perdona, e Casadei, Cigana e Martina Dogana hanno dovuto lottare come tigri. Le calde e umide avventure nell’Oceano Indiano cominciano a Langkawi con l’IRONMAN Malaysia di Casadei, 9° (09:00:37) – in una giornata per giunta ventosa – e accompagnato dall’Age Group Enzo Bergamo (09:53:48), 1° di categoria.
Da lì, il tour prosegue verso la Thailandia, dove ad aspettare Casadei ci sono Cigana e Martina Dogana: sofferta la decisione per l’Eroe del Piave, che non partirà nella gara tanto amata, il Laguna Phuket Triathlon, a causa di penalizanti condizioni di salute. Un posto con agguerrita difesa della top5 fino alla volata finale per Casadei, che a solo una settimana di distanza dal full della Malaysia riesce a far girare comunque molto bene le gambe. Antony Costes – secondo in 02:21:18 – e Michael Raelert – il vincitore in 02:19:13 – involano, lui insegue Brad Kahlefeldt – poi terzo in 02:23:21 – fino a T2 per poi giocarsi a piedi il terzo gradino del podio, ma al 7° chilometro Ritchie Nicholls – 4° in 02:23:46 – si prende la rivincita del sorpasso subito da Alberto in Malaysia e ricambia. Poco male: in 02:24:42 su 651 triathleti provenienti da più 40 paesi. 6^ alla sua terza esperienza – presente già nel 2007 e nel 2010 – la Dogana chiude in 02:54:45, soddisfatta del nuoto e della frazione ciclistica ma appesantita nella corsa dal clima molto faticoso da metabolizzare. E il tutto, su una distanza a lei poco congeniale: 1,8K-55K-12K. Stefano Passarello (02:47:58) è 18° e 6° M35-39. Vittoria di categoria per Urbano Ferrazzi, 21° assoluto in 02:51:16. Sandro Angelastri è 41° e 2° M55-59 (02:56:24). Sarah Vidotto è 26^ e 5^ F40-44 in 03:26:00.
L‘IRONMAN 70.3 Thailand non poteva che essere la rivincita di Cigana, ancora amareggiato per la mancata partenza nella gara in cui è diventato una vera leggenda: a Phuket, sempre presente fin dal 2005, aveva vinto in doppietta con Casadei nel 2014, e poi da solo ancora prima, nel 2011, nel 2010 e nel 2007. Arriva un posto (04:13:21) per lui nella distanza half “pallinata”, in una gara tempestata dall’altissimo livello di campioni del mondo in carica e vecchie stelle: buon risultato nella Baia di Thalang per Massimo, ancora in precarie condizioni fisiche e alla sua ultima performance stagionale. Martina, anche lei all’ultima gara del 2016, si lascia dominare dall’emozione di una vicenda personale per cui le manifestiamo la nostra vicinanza, e a malincuore decide di non concludere la sua prova. Sfortunato anche Silver, che lotta con un problema fisico: bene nel nuoto, fa selezione e per i primi 10K segue il Campione del Mondo in carica Tim Reed e il bi-Campione del Mondo Michael Raelert; dopodiché inizia a decelerare e capitola, deciso a risparmiarsi per la sua ultima tappa. Per Casadei, infatti, a differenza di Cigana e della Dogana, da oggi ufficialmente “in vacanza”, ora c’è l’IRONMAN Western Australia. Ad aspettarlo a Perth, GP De Faveri, fresco fresco dell’argento di categoria ai 2016 Snowy Mountains ITU Cross Triathlon Championships. Una settimana di tempo per recuperare. 
Vince la gara thailandese di oggi l’australiano Tim Reed (03:48:33), segue a stretto giro il tedesco Michael Raelert (03:48:48), più distanziato l’altro australiano, Tim Van Berkel (04:05:32). 1° italiano Age Group è Cristiano Todaro, 41° e 5° di categoria in 04:47:43. Secondo Urbano Ferrazzi, 46° e 1° di categoria (04:48:49). Terzo Azzurro Stefano Zanetti (05:16:41). Podio femminile per la kiwi Amelia Rose Watkinson (04:21:01), per la britannica Imogen Simmonds (04:22:08) e per l’australiana Dimity-Lee Duke (04:30:05). 1^ Azzurra e 12^ di categoria è Vittoria Zipoli Caiani (06:57:46), seconda Marasri Augkanavittaya, 13^ di categoria in 07:10:59.

RISULTATI Laguna Phuket Tri

RISULTATI IRONMAN 70.3 THAILAND

Photo Credit

Articoli correlati

Plava Laguna IRONMAN 70.3 Poreč 2024, un evento da non perdere!

27 Marzo, 2024

Se siete tra quelli che non vedono l’ora di sedersi davanti al pc per scegliere un weekend di vacanza all’insegna di sport, relax e divertimento, allora non potete perdere l’occasione di partecipare alla terza edizione del Plava Laguna IRONMAN 70.3 Poreč in programma domenica 20 ottobre 2024. L’evento – nato come 5150 – si è trasformato in […]

L’allenamento indoor nel triathlon: strategia vincente?

14 Gennaio, 2024

Forse non tutti sanno che la vincitrice dell’IRONMAN World Championship 2023, Lucy Charles-Barclay, ha svolto la maggior parte della sua preparazione per Kona in indoor. Come? All’interno di uno spazio allestito ad hoc dietro la casa dei suoi suoceri. SPOILER: non tutti possono avere le stesse possibilità e, ovviamente, non siamo tutti Pro. Anche se […]

Maratona, i migliori tempi dei triatleti professionisti

20 Dicembre, 2023

Essere un buon triatleta non vuol dire essere automaticamente un buon runner. Ma nella storia del nostro sport, non mancano alcuni atleti professionisti che hanno ottenuto ottimi tempi nella cosiddetta “maratona secca”. Maratona “secca” vs Maratona in un IRONMAN Quando nel 1994, a 36 anni, il 6 volte Campione del Mondo IRONMAN Mark Allen saltò […]

Advertisement Advertisement