La PTO sceglie ancora una volta il TRADEINN 140.6INN per il suo calendario internazionale

La PTO sceglie ancora una volta il TRADEINN 140.6INN per il suo calendario internazionale

25 Gennaio, 2022

Dopo il successo e la sinergia positiva della prima edizione, la PTO è di nuovo impegnata in questo evento internazionale su distanza Ironman con sede a Platja D’Aro.

L’organizzazione del TRADEINN 140.6INN sta lavorando su importanti novità per l’edizione 2022.

La Professional Triathletes Organization (PTO) ha nuovamente focalizzato la sua attenzione sul TRADEINN 140.6INN che si terrà l’8 maggio nella provincia di Girona, che ospiterà anche i Campionati spagnoli di Triathlon di lunga distanza per il secondo anno consecutivo.

In questo modo, l’evento è di nuovo sotto i riflettori del triathlon internazionale grazie all’aggiunta dei premi in denaro che saranno vinti da una grande schiera di professionisti, e la copertura mediatica della gara che è stata estesa con questo accordo.

Pere Lladó, direttore della TRADEINN 140.6INN, ha dichiarato che “Per TRADEINN come azienda e per il team responsabile dell’organizzazione, è una motivazione in più continuare a lavorare per dare la migliore esperienza ai nostri triatleti. Abbiamo una responsabilità, assunta fin dalla prima edizione, che è quella di posizionare Platja D’Aro e la provincia di Girona sulla scena internazionale di triathlon e l’impegno della PTO senza dubbio si aggiunge ai nostri obiettivi”.

Dal punto di vista agonistico, i campioni spagnoli in carica, Judith Corachán e Victor Arroyo, hanno già espresso la loro intenzione di difendere il loro titolo, con altri nomi già confermati, come il secondo classificato Roger Manyà e il carismatico Pello Osoro. 

Oltre all’inserimento di questa seconda edizione nel calendario internazionale, gli organizzatori dell’evento stanno lavorando su vari aspetti, ancora da rivelare, che saranno un’esperienza unica in Europa e forse nel mondo per i partecipanti che prenderanno il via l’8 maggio a Platja D’Aro. 

In questo contesto, la collaborazione con il marchio nazionale INVERSE sarà anche ufficializzata nei prossimi giorni. La marca leader nell’abbigliamento sportivo personalizzato sarà responsabile della commercializzazione della maglia ufficiale dell’evento, oltre a offrire ai partecipanti un capo esclusivo.

Nelle ultime settimane il TRADEINN 140.6INN ha anche confermato la continuità della sponsorizzazione di marchi come Garmin, Specialized, Zoogs, Head, Nutrisport o Adidas.

Trovate maggiori informazioni al link di seguito – https://bit.ly/33CU8I1

Articoli correlati

Traumi da impatto nella corsa: non asfaltiamoci troppo

05 Gennaio, 2023

Insieme al Dott. Luca De Ponti analizziamo le principali cause dei traumi da impatto generati dalla corsa. Tra asfalto e prato cosa scegliere? Meglio lo sterrato: meno traumatico anche se meno prestativo Quante volte, reduci da qualche acciacco, ci siamo sentiti consigliare di riprendere a correre sul prato a un’andatura modesta? È capitato a molti […]

Triathlon e cross: il fango e i suoi vantaggi

03 Gennaio, 2023

Nell’ambito della preparazione invernale di uno specialista di triathlon, non c’è dubbio che la disciplina del cross sia un ottimo banco di prova per testare i diversi aspetti relativi alla crescita fisiologica, tecnica, muscolare e agonistica dell’atleta. Proviamo ad analizzarli uno alla volta con Giorgio Rondelli

Triathlon, programmare la nuova stagione agonistica

22 Novembre, 2022

Quando si decide di programmare la nuova stagione agonistica è inevitabile effettuare una attenta analisi di quella passata Rendersi conto su quali punti deboli si debba “lavorare” per cercare di colmarli è uno degli aspetti più importanti per risultare vincente la prossima fase agonistica. Chi nuota piano o male e decide di “spendere” la maggior […]

Endurance e valutazione funzionale

18 Novembre, 2022

La valutazione funzionale è un mezzo per raggiungere la nostra migliore performance Il tema della valutazione funzionale è sempre argomento piuttosto ostico, forse anche a causa delle memorie scolastiche di ognuno di noi. In effetti, essere valutati rappresenta sempre un momento di stress, poiché non si può barare, non ci si può sottrarre a una […]