• Non solo allenamento, però. Anche divertimento, alle rubriche “Quando il triathlon è Iron...ia”, con Cleto La Triplice e la sua dissacrante satira sul mondo multidisciplinare, o gli scatti buffi in “Facce da triathlon” con le curiosità in “Breaking News” e “Lo sapevi che...”, o i flash sul triathlon in “Zona Cambio”

  • Tante le news in questo numero di Triathlete - quello di aprile 2018 - nel tradizionale spazio della rubrica Zona cambio, per proseguire con le curiosità di vario genere di Breaking news

  • Ecco l’interessante articolo di Luca Speciani, medico e nutrizionista, che tratta della cottura dei cibi: sì o no?

  • Distosione di caviglia: meglio non correre troppo. La guarigione, infatti, richiede un certo tempo e bruciare le tappe significherebbe non tornare perfettamente in forma. Molto dipende anche dal grado di gravità della distorsione: indicazioni sul trattamento e su come evitare le recidive concludono l’articolo della nostra fisioterapista Bianca Lenci.

    Scopri di più sul numero di giugno: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.

    Leggi anche: Distorsione, che dolore!

  • Distorsione. E vedi le stelle. Cosa fare per guarire in fretta? Alla lettera di Chiara da Salerno risponde la dottoressa Bianca Maria Lenci, nostra fisioterapista

  • La dottoressa Bianca Maria Lenci dipana i vostri dubbi in materia di fisioterapia. Scrivete all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Riproponiamo la sua risposta al quesito di Luca da Trieste: dolore al ginocchio, come comportarsi?

  • Questo mese: Swimrun Otillo Sprint Engadin, “provata” dalla nostra collaboratrice Bianca Lenci, questa volta non in veste di fisioterapista ma di atleta/inviata speciale. Ci racconta di una disciplina in crescita, quella che porta a correre e a nuotare consecutivamente per molte volte. In un caleidoscopio di emozioni.

    Scopri di più sul numero di agosto: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento e digitale.

  • Oltre al corposo e interessante blocco allenamento, tanti i suggerimenti del nostro medico Luca De Ponti che tratta l’argomento running e crescita, con un focus sulla maggiore capacità formativa della multidisciplinarietà

  • Anche questo mese troverete nella parte centrale della rivista la Finish Line della Full Distance targata Ironman, con l’elenco di tutti i finisher italiani

  • Spesso si riscontrano problematiche che interessano un solo lato del corpo; a chi non è mai capitato di vedere, gareggiando, atleti pendere da una parte?

  • Luca De Ponti, nel suo articolo, affronta il tema delle infiammazioni, disturbi frequenti per un triatleta che mette a dura prova la sua struttura fisica

  • Luca De Ponti e l’importanza del tendine rotuleo che, insieme al quadricipite, è fondamentale nel gesto armonico della corsa

  • Luca De Ponti questo mese affronta l’argomento di “corsa (con)tro il tempo”, dunque, salute e invecchiamento

  • L’equilibrio innanzitutto, questa è l’esortazione cui punta la luce Luca De Ponti. Quello muscolare, poi, è di importanza fondamentale specie per chi corre a lungo

  • Preziose ginocchia è il titolo di Luca De Ponti, ossia, come interpretare nel modo corretto i segnali provenienti da queste articolazioni, fondamentali per chi pratica sport e inevitabilmente sottoposte a logoramento nel corso del tempo?

  • Con Luca De Ponti si affronta l’argomento visita medica: Quali informazioni dobbiamo dare al medico?

  • La dottoressa Bianca Lenci dipana i vostri dubbi in materia di fisioterapia. Scrivete all'indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Riproponiamo la sua risposta al quesito di Giulia da Pavia: fascite plantare e onde d'urto, sono necessarie?

  • Anche in questo numero, spazio lo trovano le squadre sportive alla rubrica Vita di Società; seguono, come sempre, news di curiosità relative al mondo triathlon alle pagine dedicate alla Zona Cambio

  • Tutto quello che volete sapere sulle onde d’urto: cosa sono, quando servono, come si somministrano e, soprattutto, sono dolorose? Queste tutte le domande che una nostra lettrice pone alla fisioterapista Bianca Lenci. A pag. 52 e 53 le sue risposte.

    Scopri di più sul numero di settembre-ottobre: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.

  • La dottoressa Bianca Maria Lenci dipana i vostri dubbi in materia di fisioterapia. Scrivete all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Riproponiamo la sua risposta al quesito di Ivan da Milano: pilates e mal di schiena, sport o terapia?