Medicina
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L'anticipazione è di Sergio Migliorini, riconfermato per la sua posizione nell'ITU MEDICAL AND ANTIDOPING COMMITTEE - di cui è il chair dal 2009; dal 1992 presente nel comitato medico - nel recente Congresso dello scorso weekend a Madrid: l'ITU ha introdotto le PPE Rules (pre participation examination) che consistono nell’obbligo per gli Junior del Triathlon che gareggiano nelle gare ITU di effettuare dal prossimo 2017 la visita medica, compilare un questionario anamnestico annualmente e sottoporsi a un ECG basale ogni due anni. Dal 2018 sarà obbligatorio anche per gli U23, gli Elite e i paratriatleti. "Per noi italiani", sottolinea Migliorini, "non è una novità, ma lo è per i paesi anglosassoni, dove la prevenzione cardiologica non è sempre all’ordine del giorno." Il nuovo protocollo trae ispirazione da un lavoro lungo e costante da parte dell'ITU, determinata più che mai nei due ultimi quadrienni a promuovere attraverso molte novità un miglioramento di tutte le regole dell'ITU Competition Rules, tutelando nel contempo la salute degli atleti.

Photo Credit