Zoom
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Dopo la notizia sulle gare di interesse nazionale, il Consiglio Federale sospende quelle ancora in calendario per il 2020, approvando un importante supporto economico in aiuto ai tesserati

Sospese le ultime prove della stagione 2020, dopo l'annullamento del 6° Duathlon Cross dell'Adda, che avrebbe dovuto svolgersi oggi, 15 novembre, a Maleo (Lodi), come anche del Duathlon Sprint Città di Pinerolo del prossimo 22 novembre. A tal proposito, Qualitry, organizzatore di quest'ultima, ricorda che per gli iscritti alle gare di Santena e Pinerolo, la quota versata potrà essere mantenuta anche per le nuove date di tali eventi, senza alcun aggravio di spesa, anche se essa dovesse essere aumentata.

Con queste nuove cancellazioni, di fatto, il calendario 2020 si chiude, con la speranza di un 2021 migliore, per il quale sono già state segnalate le gare di interesse nazionale, che potranno svolgersi anche in caso di restrizioni come quelle previste dall'attuale Decreto in vigore. Consentito ai tesserati allenarsi nel rispetto dei protocolli, compresa la possibilità di spostamento dal proprio domicilio verso la piscina, provvisti di autocertificazione.
Pronti a ripartire, dunque, con la prima prova in calendario: il Duathlon Città di Pesaro del 28 marzo 2021, all'interno del quale si svolgeranno i Campionati Italiani Duathlon Classico Individuale Assoluto e di Categoria No Draft, con organizzazione a cura della Flipper Triathlon Ascoli Piceno Asd.

Durante il Consiglio Federale dello scorso venerdì, inoltre, è stata approvata una variazione di bilancio a fronte di questo periodo emergenziale: previsti aiuti economici attraverso il rimborso sul conto virtuale delle Società delle quote di tesseramento degli atleti per la stagione in via di chiusura, prezioso supporto che si aggiunge al contributo di 500 euro pari al costo della quota di affiliazione di tutte le Società, alla sospensione del versamento delle tasse gara variabili per il 2020, ai contributi a favore del movimento giovanile, e alle molteplici opportunità formative - gratuite - per l'aggiornamento obbligatorio dei Tecnici. Previste anche quote di affiliazione e di tesseramento agevolate per il 2021.

Foto: ITU.