Risultati
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Campionato Italiano di Triathlon Olimpico no Draft Iseo 2017: record di partecipazione, la spuntano Sarzilla e Dossena, primi atleti di giornata sotto la finish line
1375 gli atleti che si sono confrontati in occasione del Campionato Italiano di Triathlon Olimpico no Draft firmato Sport & Wellness - EcoRace tra il Lago di Iseo, gli splendidi percorsi della Franciacorta e le vie del centro cittadino; si assegnavano i titoli Italiani Age Group di categoria. In gara oltre agli Age Group anche qualche atleta Elite e qualche straniero che hanno lottato per la classifica assoluta di giornata, restando chiaramente esclusi dalla lotta all'assegnazione dei titoli tricolori. La giornata di sole con le acque del lago a 21° rende facoltativo l'uso della muta. Le prime a partire sono le donne, con 160 ragazze schierate sulla start line. Tra di loro anche l'elite Sara Dossena e due atlete russe che non hanno concorso all'assegnazione dei titoli tricolori di categoria. Tra le ragazze, la prima a portarsi in zona cambio dopo la frazione natatoria è Giulia Bedorin, con le due russe Shabalina e Pokrovskaia a brevissima distanza. La frazione ciclistica ha visto un capovolgimento di classifica con la Shabalina costretta a uno stop per un problema meccanico e la Dossena che si è resa protagonista di una grande rimonta che l'ha portata a ridosso della Pokrovskaia in testa. All'ingresso in T2 il ritardo della Dossena sull'atleta al comando era di circa 1'30". I 10 chilometri della frazione podistica sono stati la solita passerella per Sara Dossena che è andata a chiudere il gap con l'avversaria al comando già all'inizio del secondo dei tre giri previsti: oro per lei in 02:24:30. Ottima prova anche per Eleonora Peroncini (02:32:02), che con una condotta regolare nella frazione podistica si è portata in seconda posizione vestendo l'argento assoluto di giornata. Il podio è completato dall'atleta russa Elizaveta Pokrovskaia (02:33:27). 

DossenaIseo

Per le categorie maschili sono state nove le batterie a partire, per un totale di 1200 atleti circa. Nella frazione natatoria i più veloci a uscire dall'acqua sono stati Ferlazzo, Gallo, Mozzachiodi e Butturini, che si sono portati compatti sul percorso ciclistico. La tecnicità del percorso bike ha permesso a uno specialista come Massimo Cigana di recuperare molte posizioni e di portarsi rapidamente a ridosso dei battistrada. Il rientro in T2 vede molto vicini Sarzilla, Butturini e Mozzachiodi, con Cigana a inseguire non molto lontano in quarta posizione. Sarzilla è stato protagonista di una frazione podistica egregiamente interpretata e ha tagliato il traguardo con un discreto margine di vantaggio sugli inseguitori. Nella lotta alle medaglie Massimo Cigana riesce a far valere la propria esperienza e va a riprendere nell'ordine Butturini e Mozzachiodi e ad arrivare sulla finish line per secondo. Il terzo sul traguardo è Mozzachiodi. La verifica sui crono finali di giornata, al netto delle partenze sfalsate per categoria, vede il podio assoluto così composto: Michele Sarzilla (02:08:59), Gabriele Salini (02:10:02) e Massimo Cigana (02:10:42).

RISULTATI Assoluti con i Titoli Italiani di Categoria Femminili e Maschili:

M1: Barbara Davolio (02:43:30), Silvia Vezzini (02:44:13), Ginevra Francavilla (02:45:04) 
M2: Angela Stefani (02:40:10), Barbara Trazzi (02:44:38), Francesca Rigo (02:50:11) 
M3: Monica Ferrari (02:44:54), Stefania Moneta (02:46:05), Marcella Molin (02:56:08)
M4: Rossana Montorsi (03:05:44), Rita Trombetta (03:15:04), Marina Putti (03:16:07)
M5: Luisella Iabichella (03:30:50), Rossella Carletti (03:34:19)
M6: Fiorenza Guidotti (04:09:01)
S1: Elisa Monacchini (02:52:29), Teodolinda Camera (02:52:32), Simona Fiorini (02:53:53) 
S2: Annalisa Bertelle (02:42:55), Nicole Cantoni (02:49:25), Federica Camagni (02:50:00) 
S3: Eleonora Peroncini (02:32:02), Camilla Magliano (02:33:38), Giulia Bedorin (02:34:27) 
S4: Roberta Maule (02:42:02), Ilaria Zavanone (02:45:03), Michela Rovescala (02:48:20) 

IseoOlimpico

M1: Luca Bonazzi (02:11:36), Bruno Pasqualini (02:12:43), Gabriele Vergano (02:21:10)
M2: Alfio Bulgarelli (02:20:37), Giovanni Maiello (02:21:08), Andrea Palmieri (02:24:09)
M3: Andrea Lovato (02:25:20), Diego Gazzari (02:27:52), Alessandro Bovolenta (02:28:37)
M4: Diego Pozzatti (02:29:08), Francesco Zane (02:29:44), Massimo Nannini (02:33:39)
M5: Onorio Pompizii (02:39:01), Lorenzo Rigato (02:46:38), Antonino Tripepi (02:47:50)
M6: Gianmarco Tironi (02:50:55), Giancarlo Pittoni (02:57:38), Claudio Ramella Bagneri (03:10:38)
M7: Eros Tassinari (03:28:51), Alberto Marchesi (03:31:41), Angelo Porro (03:33:28)
M8: Egidio Cristofoletti (03:56:26), Franco Castori (04:23:41)
S1: Elia Mozzachiodi (02:11:38), Enrico Ferlazzo (02:16:07), Tommaso Gatti (02:16:28)
S2: Michele Sarzilla (02:08:59), Jacopo Butturini (02:12:34), Filippo Rinaldi (02:14:15)
S3: Mattia Camporesi (02:13:43), Federico Incardona (02:18:05), Marco Corti (02:18:22)
S4: Gabriele Salini (02:10:02), Cristiano Iuliano (02:13:31), Devis Borghini (02:16:18) 

OlimpicoIseoAgeGroup