Ironman 70.3 Auckland – Asia-Pacific Championship

Ironman 70.3 Auckland – Asia-Pacific Championship

18 Gennaio, 2015

Le leggende del triathlon ad Auckland

Si è aperta oggi, 18 Gennaio (per noi in realtà ieri a causa del fuso orario) la stagione 2015 del circuito IRONMAN, con la prova su distanza 70.3 ad Auckland (NZL), valida come Campionato Asia-Pacific.

Le premesse della gara maschile indicavano una battaglia tra Nuova Zelanda e Australia, con al via le leggende delle lunghe distanze Cameron Brown (NZL) e Craig Alexander (AUS), e quest’ultimo fermamente determinato a conquistare il titolo.
La gara femminile vedeva come favorita la statunitense Meredith Kessler.

Primo ad uscire dall’acqua è Dylan McNeice in 23’14”, mentre Craig Alexander e Cameron Brown seguono a circa 1’30”.

Al 14° km della frazione bici Brown e Alexander sono nel gruppo di testa insieme a Mark Bowstead, Reed, Ellice, Millward, Ambrose, McNiece, Seear, Franklin, Griffin e Lampe.
Stranamente distaccati di un paio di minuti Tim van Berkel (AUS) e l’atleta di casa Terenzo Bozzone, che lo scorso anno era arrivato terzo al traguardo alle spalle di Jan Frodeno e Richie Cunningham.
Al km 28 Craig Alexander conquista la testa della gara e aumenta il vantaggio sul van Berkel e Bozzone, ma la sua leadership dura solo una decina di km, quando viene raggiunto e superato da Bowstead, che con una prestazione stellare mantiene la prima posizione fino alla fine della frazione, e fa registrare il miglior bike split della gara (02.10.17).
Brown e Alexander entrano in T2 con più di 1’30” di distacco.

Il vantaggio di Bowstead dura poco, il quartetto di inseguitori accorcia le distanze e a metà corsa Bowstead è solo 5° alle spalle di Reed, Griffin, e le vecchie glorie Alexander e Brown che lottano per il podio.
Le posizioni si mantengono fino al traguardo.
Vince Tim Reed in 3:49:54 con il miglior run split (1:11:47), argento per Leon Griffin (3:50:24) e bronzo per la leggenda Cameron Brown (3:51:19); Craig Alexander è quarto in 3:52:38.

Solo 12° Terenzo Bozzone, che dichiara: “Ero convinto di essere all’80% della forma, invece sono forse al 50%…”

In campo femminile protagonista assoluta Meredith Kessler (4:20:12), che ha condotto la gara dal primo metro e ha segnato i migliori parziali in tutte e tre le frazioni, nonostante un problema con la catena della bici e un piccolo inconveniente durante la seconda transizione.

“Nessuna gara è perfetta” – ammette la Kessler – “Spesso è un caos controllato. Mi è caduta la catena, ho perso alcuni minuti, ho perso la testa della gara e ho dovuto mantenere la concentrazione per riconquistarla.”

Anche Gina Crawford (NZL) ha dovuto affrontare un inconveniente durante la frazione bike, che l’ha costretta a rallentare e a perdere di vista la Kessler; la Crawford chiude seconda in 4:23:33.
Il podio femminile si completa con la giovane Amelia Watkinson (4:26:18) che fa ben sperare per il futuro.

RISULTATI

Articoli correlati

Ironman: 5 cose che (forse) ancora non sai

01 Marzo, 2022

“Il triathlon? Sì, è quello sport in cui prima nuotano, poi pedalano e alla fine fanno una maratona di corsa.” Ebbene sì, per molte persone il triathlon è… l’Ironman. Gara in cui, appunto, prima si nuota 3,8 km, poi si pedala per 180 km e si termina con 42 km a piedi. Sappiamo bene che […]

La PTO sceglie ancora una volta il TRADEINN 140.6INN per il suo calendario internazionale

25 Gennaio, 2022

Dopo il successo e la sinergia positiva della prima edizione, la PTO è di nuovo impegnata in questo evento internazionale su distanza Ironman con sede a Platja D’Aro. L’organizzazione del TRADEINN 140.6INN sta lavorando su importanti novità per l’edizione 2022. La Professional Triathletes Organization (PTO) ha nuovamente focalizzato la sua attenzione sul TRADEINN 140.6INN che […]

Santini e IRONMAN rinnovata la partnership fino al 2024

13 Gennaio, 2022

Prosegue per altri 3 anni la collaborazione tra Santini e Ironman. Iniziata nel 2019, la partnership tra Santini Cycling Wear e il circuito mondiale che ha fatto la storia del triathlon proseguirà fino al 2024. Si rinnova inoltre la creazione di capi destinati esclusivamente ad IRONMAN per la vendita a tutti gli eventi del circuito […]

Cervia si conferma il week-end più partecipato del circuito IRONMAN: nella mezza distanza vincono Uelteschi e D’Angeli

20 Settembre, 2021

Un’altra giornata sul lungomare cervese che ha segnato il ritorno alle gare IRONMAN in Italia anche per gli atleti della mezza distanza e della distanza olimpica della M-pallinata. Dopo aver festeggiato fino a oltre mezzanotte l’arrivo di tutti gli atleti della lunga distanza, già dalle prime ore del mattino sono ricominciate le operazioni di preparazione […]