Ironman 70.3 Pays d’Aix: gara da incorniciare per Zelinka e Boecherer, Passuello nei top 5

Ironman 70.3 Pays d’Aix: gara da incorniciare per Zelinka e Boecherer, Passuello nei top 5

04 Maggio, 2015

Ad un anno dall’incidente in bici Andi Boecherer (GER) torna in campo e vince dominando la gara sulla mezza distanza di Aix-en-Provence.
Primo ad uscire dall’acqua in 0:23:09, è autore del miglior bike split con un 2:12:21 che gli permette di entrare in T2 con 2’30” di vantaggio sul diretto inseguitore Boris Stein (GER).
Durante la frazione run resiste alla rimonta del suo compatriota e taglia il traguardo in 3:57:21 con soli 12” di vantaggio su Stein, autore del miglior tempo sulla mezza maratona (1:14:27); sul terzo gradino del podio Jan van Berkel (SUI) in 3:59:30.
Ottima prestazione anche per l’azzurro Domenico Passuello, che si difende bene nel nuoto uscendo a 2’30” dal primo, mette il turbo in bici e risale fino alla terza posizione all’80°km a 3’00” da Boecherer ma paga poi dazio nella frazione podistica, superato da Jan van Berkel e dal velocissimo Ritchie Nicholls (GBR) del PPR Team, che segna il miglior tempo sulla mezza e chiude al 4° posto in 4:00:34; Domenico chiude in 5^ posizione col tempo di 4:02:56.

Gara perfetta anche per Gabriella Zelinka (HUN), sempre atleta del PPR Team che alla prima uscita internazionale di stagione conquista il gradino più alto del podio.
La favorita Camilla Pedersen (DEN) esce prima dall’acqua (0:25:24) e conduce la gara fino al T2, dove giunge con il miglior bike split (02:34:47), con un vantaggio di 3′ sulla diretta inseguitrice Zelinka e ben 7′ sulla terza, la belga Alexandra Tondeur.
Ma mentre la Zelinka e la Tondeur proseguono dirette per la mezza maratona, la Pedersen è costretta ad un penalty box di 5′; quando riparte ha uno svantaggio di 1’51” dalla Zelinka che non riuscirà a colmare, e subirà anche la rimonta e il sorpasso da parte della Tondeur (miglior run split 1:23:34).

Vittoria quindi per Gabriella Zelinka 4:33:32, argento per Alexandra Tondeur (4:35:49) e bronzo per Camilla Pedersen (4:36:37)

RISULTATI

Articoli correlati

L’allenamento indoor nel triathlon: strategia vincente?

14 Gennaio, 2024

Forse non tutti sanno che la vincitrice dell’IRONMAN World Championship 2023, Lucy Charles-Barclay, ha svolto la maggior parte della sua preparazione per Kona in indoor. Come? All’interno di uno spazio allestito ad hoc dietro la casa dei suoi suoceri. SPOILER: non tutti possono avere le stesse possibilità e, ovviamente, non siamo tutti Pro. Anche se […]

Maratona, i migliori tempi dei triatleti professionisti

20 Dicembre, 2023

Essere un buon triatleta non vuol dire essere automaticamente un buon runner. Ma nella storia del nostro sport, non mancano alcuni atleti professionisti che hanno ottenuto ottimi tempi nella cosiddetta “maratona secca”. Maratona “secca” vs Maratona in un IRONMAN Quando nel 1994, a 36 anni, il 6 volte Campione del Mondo IRONMAN Mark Allen saltò […]

Advertisement Advertisement