fbpx

Risultati
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

2018 Tongyeong ITU Triathlon World Cup, dalla Corea del Sud un doppio quinto piazzamento azzurro con Alessandro Fabian (Trif Dream) e Anna Maria Mazzetti (G.S. Fiamme Oro)

Sono due i quinti posti con cui l'Italia si è svegliata questa mattina: l'impresa azzurra alla penultima tappa di Coppa del Mondo di Tongyeong è firmata Alessandro Fabian (Trif Dream) e Anna Maria Mazzetti (G.S. Fiamme Oro), in Corea del Sud dopo tre settimane di lavoro a Maiorca, inseme agli altri ragazzi della delegazione seguita da Francesco Fissore (Performance Manager), Matteo Santoli (Fisioterapista) e Andrea D'Aquino (Tecnico HSS Squad). Gli stessi atleti parteciperanno alla World Cup giapponese di Miyazaki il 10 novembre.

Gara maschile

Sempre in testa l'azzurro nella gara su distanza sprint dominata dall'elvetico Max Studer (00:53:56), seguito dal francese Felix Duchampt (00:53:57) e dallo statunitense Eli Hemming (00:54:01). Percorso di gara abbastanza selettivo con un giro unico da 750 metri in acqua, tre giri in sella da 6,6 chilometri su tracciato molto mosso e due da 2.5  a piedi senza particolari difficoltà altimetriche. Buona la posizione in uscita dal nuoto, come anche Delian Stateff, terzo fuori dall'acqua, e Gianluca Pozzatti. In sella ci sono ben presto nuovi sviluppi, ma sarà la frazione di corsa a chiarire le posizioni in classifica. Alessandro Fabian tiene stretto il 5° posto, chiudendo dopo l'israeliano Amitai Yonah (4° in 00:54:04) con un tempo di 00:54:12, davanti all'australiano Brandon Copeland (6° in 00:54:14) e a soli 11 secondi dalla zona medaglie. Risale Davide Uccellari (G.S. Fiamme Azzurre), che taglia il traguardo 13° (00:54:32); perdono un paio di posizioni Gianluca Pozzatti (707), 18° in 00:54:42, Delian Stateff (G.S. Fiamme Azzurre), 19° in 00:54:43, e Gregory Barnaby (707), 23° in 00:54:52. Qui tutti i RISULTATI.

Gara femmile

Un altro quinto piazzamento azzurro in Corea del Sud quello di Anna Maria Mazzetti (G.S. Fiamme Oro), che nel nuoto resta agganciata al gruppo di testa comprendente tutte le favorite. Come tra gli uomini, però, il podio si decide a piedi: vince la giapponese Ai Ueda (00:59:39), autrice proprio del miglior split run. La seguono la francese Sandra Dodet (00:59:49) e la statunitene Renee Tomlin (01:00:01). L'italiana chiude in 01:00:06 dietro alla cilena Barbara Riveros (4^ in 01:00:03), davanti all'ungherese Zsofia Kovacs (6^ in 01:00:11) e a soli cinque secondi dalla zona podio. Ilaria Zane (DDS), bene a nuoto, conclude la sua prova in 20^ posizione (01:01:17); Giorgia Priarone (707) è 31^ in 01:03:39. Qui tutti i RISULTATI.

Photo credit: ITU.