Che la neve le sia lieve. Cordoglio per la scomparsa dell’alpinista Elisa Berton, anche triatleta

Che la neve le sia lieve. Cordoglio per la scomparsa dell’alpinista Elisa Berton, anche triatleta

12 Agosto, 2018

Che la neve le sia lieve: la scomparsa di Elisa Berton, anche triatleta, assieme agli altri due alpinisti torinesi che hanno perso la vita sul Monte Bianco, è stato un lutto che ha colpito trasversalmente l’intero mondo dello sport

Perché Elisa Berton, ventisette anni, di Bruino, zaino in spalla e attrezzatura da montagna, era anche una di noi: da poco rientrata dalla fatica dell’Olimpico di Avigliana, era pronta per un’altra grande impresa. Amava anche la mountain bike e l’arrampicata, passioni condivise con il fidanzato, Luca Bernadini, da poco trentunenne. Proprio per festeggiare il suo compleanno, assieme al fratello ventottenne di quest’ultimo, Alessandro, uomo del soccorso alpino della Guardia di Finanza di Bardonecchia, era salita in vetta e poi scomparsa sul versante francese del Monte Bianco. Dei tre non si avevano più notizie da martedì 7 agosto, fino al ritrovamento del corpo di Luca, venerdì 10, nella crepacciata terminale della Petit Aiguille Verte. Le operazioni per il recupero di Elisa e Alessandro sono tuttora in corso. Ai loro familiari e agli amici va il nostro abbraccio.

Photo Credit: Facebook.

Advertisement Advertisement