Presentato Aquaticrunner 2022: appuntamento al 18 settembre

02 Dicembre, 2021

Aquaticrunner fissa il prossimo appuntamento al 18 settembre 2022. Il Campionato del Mondo Swimrun Solo, giunto alla sua non edizione, torna a Lignano Sabbiadoro con 27,1km totali di gara di cui 21,75km di corsa e 5,35km di nuoto. Il percorso con partenza dalla GIT di Grado prevede l’attraversamento delle isole che delimitano il mare aperto con la laguna di Grado e Marano; gli atleti dovranno poi attraversare a nuoto i 3 canali che separano le isole, per poi correre sulle stesse con un ritmo alternato nuoto corsa, fino a giungere a Lignano dove l’arrivo si sposta per questa edizione a Piazza Fontana.

Iscrizioni aperte dal 3 dicembre

Acquaticrunner prevede un numero chiuso di 275 atleti al via. Da domani alle ore 18 sarà possibile iscriveri, ricordando che l’accesso all’evento avviene secondo due modalità distinte: per solo titolo e riguarderà un numero limitato di 75 posti oppure per qualificazione suddivisi in 100 per atleti finisher aquaticrunner 2021 e 50 con qualificazione nel corso 2021 e 2022. Oltre ad Aquaticrunner Grado-Lignano ci saranno vari eventi collaterali ufficiali come nelle passate edizioni come l’Aquaticrunner dog oltre ad eventi non competitivi tra cui una gara ufficiale CSEN di nuoto e corsa per atleti con disabilità intellettive denominata Aquaticrunner specials.

Gli atleti attesi sulla linea di partenza

Nel 2021 al via della gara erano rappresentate 22 nazioni e per la prossima edizione sono già qualificati atleti provenienti da 10 paesi con la Spagna a fare da padrona. Proprio dalla penisola iberica si attendono alcuni importanti ritorni come quelli dei vincitori assoluti dell’edizione mondiale IWC del 2021 Dacil Hernandez e Ignasi Gironès Pujadas.

Tra gli atleti di punta dovrebbe prendere parte all’evento 2022 il Tedesco-Iracheno Faris Al-Sultan, secondo all’aquaticrunner nel 2017, campione del mondo IRONMAN Hawaii nel 2005, campione europeo di Ironman nel 2011 e vincitore in carriera altri 7 ironman distance. Altro nome di livello il bolzanese Daniel Hofer campione del mondo IWC world Championship 2019 e vincitore dell’edizione del 2020. Per la gara femminile la già vincitrice Aquaticrunner nel 2015 e 2018 Jessica Galliani Lombarda e Adelaide Cappellini dell’alto Adige e la campionessa italiana di aquathlon, la partenopea Daniela Calvino. Tra gli altri nomi di spicco Valerio Cleri, romano, medaglia d’oro ai mondiali 2009 di Roma nei 25 km di nuoto e campione italiano di Swimrun IWC del 2021 e Andrea Secchiero 7 volte campione italiano di Aquathlon e terzo italiano all’aquaticrunner 2021.