FRW Napa valley

FRW Napa valley

01 Settembre, 2012

FRW con il modello Napa Valley, nella colorazione nera e oro, conferma una specialissima attenta alle esigenze tecniche ed estetiche. Basta guardare la ricerca dei dettagli sul telaio che conferiscono una linea moderna, filante e con una serie di contenuti tecnici in grado di migliorare comfort e performance, particolarmente utili sulle distanze lunghe.

  • Telaio e forcella
    Un telaio decisamente moderno quello del Napa Valley, che colpisce immediatamente per le sue forme miste che gli conferiscono particolare aerodinamicità e buona reattività. A cominciare dal tubo orizzontale che racchiude una serie di dettagli che garantiscono rigidità nella sezione vicina al movimento centrale e nello snodo del tubo sterzo. Inoltre, si fa apprezzare il salto di linea che ha la doppia valenza: migliorare l’estetica e irrigidire questa tubazione particolarmente

napa valley

napa 3sollecitata. Decisamente più classica la linea del carro e dei pendenti, a foderi piatti, che parte con un diametro superiore nello snodo del movimento per poi perdere gradualmente volume nello snodo del forcellino. Quasi tondeggiante il pendente che nella parte superiore nello snodo con il piantone viene realizzato con un pezzo unico per circa 10 cm fino all’inserzione dell’archetto freno.Decisamente adeguata anche la forma e la fibra utilizzata per il piantone che ha un diametro medio a forma tonda, per poi diventare piatta e con una sezione più generosa quando raggiunge lo snodo del movimento. Si fa notare anche la tubazione orizzontale, decisamente la meno sollecitata di tutto il telaio, ma ciò nnapa 1onostante i progettisti sono riusciti a realizzare una leggera forma a balestra data più dall’incremento del carbonio nella parte anteriore (snodo sterzo) che dalla reale angolazione della tubazione. La tubazione sterzo, come da tendenza di mercato, risulta visivamente corta e con una generosa forma, in particolare nella parte dove si innesta la forcella, con lo stesso diametro. E proprio la forcella a foderi dritti con la testa sovradimensionata completa la linea della Napa Valley.

 

 

  • Componentistica
    Una bici nata per la competizione come la Napa Valley necessita di una serie di componenti leggeri e affidabili, come il gruppo Shimano Ultegra, nella nuova versione elettronica, dalla cambiata precisa e veloce e con un peso decisamente contenuto che si avvicina alla so-rella maggiore Durace. Particolarmente leggere e performanti le ruote Mavic Ksyrium SLR. La comodità viene affidata a Selle Italia con il modello SLR. Nella versione Monolink, leggeri e con un colore che ben si sposa a tutto il contesto attacco e manubrio Ritchey.

 

  • Giudizio
    Difficile mettere in difficoltà questa specialissima: nel misto si dimostra sempre pronta e con un telaio reattivo, in salita la leggerezza e la buona angolazione del carro fanno sì che riesca a scaricare tutta la forza senza dispersioni.

 

Gruppo: Ultegra Elettronico
Reggisella: Ritchey
Attacco e manubrio: Ritchey
Sella: Selle Italia SLR
Ruote: Mavic
www.freewheeling.it

Advertisement Advertisement