fbpx

Inverno, periodo fondamentale per prepararsi alla nuova stagione agonistica: siamo nei mesi cruciali per la costruzione muscolare, il potenziamento organico e la pianificazione annuale. Per portare l’asticella dei propri limiti un po’ più in alto, per migliorare sempre di più. Come?

Seguendo i preziosi consigli dei nostri tecnici (da pag. 76 a pag. 93), come anche i consigli di alimentazione del nostro medico nutrizionista Luca Speciani, per “Prima guarire, poi i risultati!”, questo il titolo del suo articolo a pag. 44, perché “sopprimere non è guarire”: per questo serve intraprendere un percorso lento, che sarà ben più efficace. Interessante anche l’articolo del dott. Luca De Ponti (pag. 40), soprattutto per gli over anta: utili consigli per correre bene anche in età âgée. Questo è un numero da non perdere, soprattutto se siete finisher di un 70.3 in quanto, da pag. 56 a 75, sfilano i tanti nomi dei triatleti che ne hanno concluso almeno uno. Ma attenzione, solo per gare del circuito mondiale ed europeo logate 70.3 Ironman (no Challenge e similari, mentre quelle italiane ci sono tutte); anno solare: da Kona a Kona. Per tutti coloro che vogliono provare qualcosa di diverso, ecco a pag. 98-99 le preziose tabelle per allenarsi a una prova di Swimrun, gara che dà “il vero sapore della libertà”. A pag. 110-111 troverete il resoconto dei Campionati Europei degli Age Group, dove l’Italia ha conquistato un bottino di tutto rispetto per la nostra Nazionale, con tantissime medaglie da record.

Scopri di più sul numero di gennaio-febbraio: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.

Articles about the Topic Tutto quello che... a gennaio-febbraio 2019