• Roma Caput Mundi: l'Impero non è più un miraggio e con la Capitale il cerchio si chiude nella perfezione di un circuito che ormai ha perfino Roma tra le proprie tappe. Ave, Challenge Roma 753!

    Ave, Challenge Roma 753, triathleti te salutant! Il Challenge sbarca a Roma e lo fa con velleità imperiali. Con la Capitale per eccellenza, la sua storia e le sue leggende, il Circuito Challenge vuole chiudere in cerchio. Triatleti, unitevi alla forza dell'Impero: l'appuntamento è per il nuovissimo Challenge Roma 753 del 22 e del 23 luglio con una due giorni di sport che scriverà la storia. Il sabato uno sprint, la domenica la gara clou, su distanza atipica approvata dalla FITRI e per questo messa a calendario nazionale. Il Challenge vuole omaggiare Roma fin dal primo momento, con un nome tributo che porta alla memoria l'anno della sua nascita, il 753 a.C., e con delle distanze mai viste, declinate ad hoc sulla numerologia della fondazione. Si nuoterà per 1.753 metri nelle acque del laghetto dell'Eur, per proseguire sui destrieri di carbonio per 75.310 metri lungo le strade che trasudano di storia, quelle del Colosseo, del Circo Massimo, dei Fori Imperiali e delle cupola di San Pietro. E poi ancora 17.530 metri di corsa per tornare sulle rive dello specchio d'acqua da cui questa epica avventura è partita. Già fautore del Triathlon Olimpico No Draft Roma 753, il Forhans Team, anche organizzatore di questo nuovo evento Challenge, vi mette in mano la penna per riscrivere un pezzo di storia. Con un unico punto fisso: partire dal 753. Le iscrizioni aprono il 1° aprile 2017, il dado ormai è tratto. 

    Phot Credit: Manolo Greco

  • Specialità: Triathlon medio, triathlon sprint
    Organizzatore: ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TRIATHLON DUATHLON RIMINI

    Date:
    6 maggio - triathlon sprint (rank)
    7 maggio - triathlon medio (rank)

  • A Samorin, in Slovacchia (3 giugno), dove si assegnavano i titoli Challenge sulla media distanza, vittorie per il canadese Lionel Sanders (3:40:03) e per la britannica Lucy Charles (4:13:59) e bella prestazione di Alessandro Terranova (4:17:55), che dopo la vittoria all’Iron Tour dell’Elba - tre tappe e tre ori - è arrivato trentacinquesimo e primo degli Italiani mettendo nel suo palmares il secondo posto conquistato nella classifica Age Group M30. Tra le donne, 26° e prima italiana Alessia Bertolino (4:55:29), anche lei seconda di categoria (W45). Una buona partecipazione italiana a questa gara e ottimi risultati per il bel gruppo degli Age Group Azzurri che portano a casa due medaglie d’oro con Leonardo Nocentini (4:31:34) e Valerio Curridori (5:08:44), tre argenti con Terranova, Bertolino e Massimo Torsani (4:32:52) e tre bronzi con Martina Giangolini (5:51:08), Michele Vanzi (5:14:24) ed Eros Tassinari (6:22:42).

    PODI
    Alessandro Terranova 35° (2° M30) 4.20.32
    Alessia Bertolino 26° (2° W45) 4.55.29

    Martina Giangolini (3° W18) classe '96 5.51.08
    Leonardo Nocentini (1° M50) 4.31.34
    Massimo Torsani (2° M50) 4.32.52
    Valerio Curridori (1° M60) 5.08.44
    Michele Vanzi (3° M65) 5.14.24
    Eros Tassinari (3° M70) 6.22.42

    RISULTATI

  • A VENEZIA FULL DISTANCE

    Il Challenge di Venezia è una gara unica non solo per la bellezza della città ,una delle più spettacolari del mondo, ma anche per il suo velocissimo percorso che dopo la frazione di nuoto in laguna, la temperatura dell’acqua è prevista di circa 22 gradi, si snoda velocissimo uscendo dal parco di San Giuliano per poi proseguire lungo le strade che costeggiano le Ville Venete, i fiumi e la campagne, tornando poi nel parco veneziano per correre gli ultimi 42,195 chilometri su un circuito da ripetersi quattro volte.

    La gara si è svolta per la prima volta nel 2016 e le vittorie sono andate all’olandeseWainalda e all’unghereseCsomor

    Primi tre classificati

    Uomini: Dirk Wainalda (NL)8:09:14, Sergio Marques (POR)8:19:28,Malte Bruns ( DE) 8:20:18

    Donne: Erika Csomor (HU) 9:04:00 ,Martina Dogana (ITA) 9:04:42 ,Carla Van Rooijen (NL) 9:33:03

    ISCRIZIONI APERTE FINO AL 30 APRILE:http://challengevenice.com/it/iscrizione/come-iscriversi/

    Specialità: Triathlon Lungo
    Organizzatore:
    TTM EVENTS Associazione Sportiva Dilettantistica (cod. aff. 2128)

    Sito: challengevenice.com

  • Finish Line 70.3, la maxiclassifica sul numero di gennaio-febbraio 2019 ha cifre da capogiro: ricapitoliamo chi c'è, chi non c'è (e perché). E come richiedere il proprio diploma di Finisher

  • Torna come ogni anno ormai alla quarta edizione la prima delle nostre Finish Line. Ed è un bell’appuntamento, che elenca i 3.901 atleti e le 382 donne che nel 2017 hanno partecipato ad almeno un Ironman 70.3 o a una gara su distanza similare

  • Il 27 aprile #ChallengeVenice e i comuni dell’entroterra si presentano e tra gli ospiti anche "El Diablo", l’ex pro del ciclismo Claudio Chiappucci, chiamato a testare il tracciato della seconda frazione.
    In programma dalle 19.00 di giovedì 27 aprile presso l'Hotel Villa Fiorita di Monastier di Treviso “#ChallengeVenice2017 incontra i comuni dell’entroterra”, una serata dedicata alla presentazione della partnership tra il territorio interessato dalla frazione di ciclismo e gli organizzatori della seconda edizione del triathlon full distance di domenica 11 giugno: attesi i rappresentanti di sei comuni toccati dal passaggio della gara ovvero Marcon, Quarto d'Altino, Roncade, Meolo, Monastier e San Biagio di Callalta. Saluti, interventi, un breve filmato dell'edizione 2016 e l'anteprima della prossima che verrà, con un focus sul percorso bike. Tra i molti ospiti - partner dell'evento, giornalisti, appassionati e collaboratori della manifestazione - anche l’ex ciclista professionista Claudio Chiappucci, di ritorno da un test con partenza alle ore 16.00 e che vuole essere una pedalata promozionale lungo il circuito di 47 chilometri della frazione di bici, in gara da ripetersi tre volte. Già protagonista, assieme a un atleta ebreo e uno di fede musulmana, dell'iniziativa "Staffetta della Pace" al triathlon Israman dello scorso 27 gennaio a Eilat, in Israele, manifestazione gemellata con Challenge Venice, Chiappucci chiuderà la serata presentando il proprio libro dato alle stampe poche settimane fa.