Zoom
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Dopo una race season quasi inesistente, affrontiamo l’autunno/inverno con la verve che contraddistingue i triatleti per prepararci a una nuova stagione che, si spera, sarà tornata alla normalità

Ecco che i nostri tecnici ci danno i consigli del caso. Uguale importanza ha l’attenzione che poniamo sulle rubriche alimentazione e medicina: tutti da leggere i consigli degli esperti. Sempre in questo numero troverete le interviste, una per il campionissimo Jan Frodeno, un’altra a Marco Corti e il suo Iron Everest, un viaggio pensato, inventato e realizzato da lui e i suoi amici; ne segue un’altra a Nicola Scarmagnani, con il suo marchio “Controvento”, e a Paolo Terazza e la sua forza di riprendersi la vita dopo lo stop imposto da un brutto incidente. Veramente interessante l’articolo di Daniel Hofer dal titolo Social Triathlon, modo di comunicare via social, per l’appunto, che elimina le distanze e, volendo, racchiude un valore aggiunto per gli atleti Pro in base alla loro capacità comunicativa per promuovere brand. Prezioso anche il contributo di Giulio Molinari, che ci orienta sul come scegliere la ruota e di come diversificarla a seconda che la si usi per allenamento o gare e altre variabili (esperienza, altimetria, meteo). Il progetto di Sabrina Schillaci non si ferma mai, è un viaggio che non vuole e non può fermarsi, proprio come la sua forte speranza di poter aiutare tanti bambini disabili; è Race Across Limits, la lunga staffetta ciclo-solidale Italian Ride-gregari.

Scopri di più sul numero di settembre-ottobre 2020: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.