Zoom
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Anche questo numero è ricco di contenuti, seppur povero di gare per ovvi motivi: tutte le competizioni italiane sono state annullate o rinviate causa emergenza sanitaria, come pure tante gare blasonate, Olimpiadi di Tokyo comprese

Ma il nostro refrain è non mollare. Ed ecco che la nostra rivista si arricchisce dei contenuti di allenamento, di medicina, con De Ponti che raccomanda di non avere fretta di guarire ma di concedere al nostro corpo i necessari tempi fisiologici e di fisioterapia con Bianca Lenci che tratta della cefalea muscolo-tensiva. Per quanto riguarda l’alimentazione, abbiamo la 2^ e ultima parte di Speciani e l’osteoporosi, e di Paolo Godina e il suo articolo su dispendio energetico, certo molto diverso a seconda che stiamo svolgendo attività fisica o veniamo da un periodo di stop. Simpatici e pratici consigli di cucina dal nostro Federico Procopio. Le nostre interviste: a Luca Facchinetti, che da campione passa ad allenatore: due diversi punti di osservazione della triplice; con Luca Lamera, organizzatore, considerazioni su cosa succederà nel mondo delle competizioni dopo la riapertura: nuove regole, nuovi comportamenti. Sabrina Schillaci, sempre attenta alle minoranze e alle persone in difficoltà, ci svela il suo progetto stagionale, Race Across Limits Invisible, l’Italia invisibile. Un articolo è dedicato alle buffe/stravaganti attività sportive al tempo del Covid-19; sempre per restare in argomento, vi illustriamo l’esistenza di una piattaforma di allenamento social, dove si potranno tenere traccia e archivio di tutti gli allenamenti e le gare, oltre che partecipare alle Ironman Virtual Races. Le gare si disputeranno su diverse distanze e avranno diversi format; ci saranno classifiche, pettorali, medaglie e T-shirt finisher.