ICON@DiegoDegiorgi - Giulio Molinari

Presentazioni Gare
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Quella del 2020 è già la quinta edizione di una gara che, stagione dopo stagione, afferma in modo sempre più forte la propria identità e il proprio appeal nei confronti delle platee internazionali degli amanti dei triathlon estremi.

ICONDiegoDegiorgi 

Icon Livigno Xtreme Triathlonstravinto nel 2019 da Giulio Molinari, è il grande Triathlon Xtreme che va in scena sulle montagne italiane, portando i partecipanti a vivere un’esperienza di grande suggestione emotiva e di enorme fascinazione. Con i suoi 3,8 km di nuoto, 195 di ciclismo e 42,2 di corsa, Icon Livigno Xtreme Triathlon offre percorsi studiati per valorizzare al meglio le peculiarità e le storiche bellezze di questa porzione delle Alpi, con passaggi resi iconici nella storia da prestigiose competizioni ciclistiche come il Giro d’Italia.

La partenza ai 1800 metri di quota di Livigno è solo un assaggio di quello che aspetta gli atleti. Il nuoto più alto in quota, gli oltre oltre 5000 metri di dislivello totale della frazione ciclistica con il passaggio in cima al mitico Passo Stelvio e l’arrivo della frazione podistica a sfiorare i 3000 metri del Rifugio Costaccia nel comprensorio del Mountain Park di Carosello 3000, sono sfide durissime che però regalano emozioni impareggiabili.

 

Grande parte nella realizzazione e nel successo di questo evento la ha certamente la località di Livigno, forte sostenitrice del progetto fin dalla sua nascita e importante cooperatore, stagione dopo stagione. I percorsi sono stati studiati per garantire una grande spettacolarità, con passaggi resi iconici nella storia da prestigiose competizioni ciclistiche come il Giro d’Italia. In quest’ottica Livigno si sposa perfettamente con la vocazione di ICON. La rinomata località alpina, infatti, da diversi anni sta spingendo molto su un target turistico (italiano e straniero), sia estivo che invernale, connotato da una forte propensione allo sport e all’outdoor.

I Percorsi di ICON

Swim

I 3,8 km della frazione di nuoto ti porteranno a tuffarti nelle acque del Lago del Gallo.
Si tratta di un lago alpino che nei primi giorni di settembre registra temperature variabili tra i 16 e i 18 gradi centigradi.

Bike

195 km con circa 5000 metri di dislivello, transitando anche nella confinante Svizzera.

Si parte da Livigno a 1815 metri slm, si scala il passo della Forcola (2315 mentre), si entra il Svizzera per fare il passo del Bernina (2323 metri), si scende verso Saint Moritz e l’Engadina, si prosegue sino a Zernez.
Si scala il passo del Fuorn (2149 metri), si scende nella Val Mustair sino a rientrare in Italia.
Arrivati a Prato allo Stelvio, si sale dai 48 tornanti sino ad arrivare al Passo dello Stelvio (secondo passo più alto d’Europa, 2757 metri).
Si scende a Bormio e si prosegue sino al Passo Foscagno (2291 metri) per poi arrivare a Trepalle di Livigno dove è posta la T2.

Run

42,2 km con partenza da Trepalle di Livigno e arrivo a Carosello 3000 metri in Livigno.

I primi 8 km sono un bellissimo sentiero in discesa che porta sino alla ciclabile di Livigno.
Gli ultimi 9 km hanno un importante dislivello di circa 1100 metri che porta sino a Carosello 3000 metri.

ICONDiegoDegiorgi 540 copia

THE GIANT: Icon in versione “short”

Il 2020 è l’anno della terza edizione di The Giant Livigno Stelvio Triathlon, l’evento firmato Eco Race che per questa stagione è in programma domenica 6 settembre nella rinomata località alpina.

L'evento ancora una volta chiama a raccolta il pubblico dei triatleti italiani e stranieri che abbiano l’ambizione di mettersi alla prova su una gara sfidante e al contempo estremamente suggestiva. Le distanze da percorrere sono quelle circa del Mezzo Ironman con 1200 metri di nuoto nel Lago alpino del Gallo, 98 km di ciclismo con 2900 metri dislivello positivo e 20 km di corsa. Una gara che non può che essere considerata iconica grazie alla meravigliosa cornice di panorami mozzafiato e della mitica scalata allo Stelvio.

I PERCORSI DI THE GIANT 2020

La partenza è dal versante sud-ovest del Lago del Gallo di Livigno adiacente alla T1. La frazione natatoria di 1200 metri si svolgerà nelle bellissime e cristalline acque del Lago Alpino del Gallo; il percorso sarà un unico lap delimitato da due boe e che si dovrà compiere in senso antiorario.

Il percorso ciclistico misura 98 km con dislivello di 2900 metri circa, che porta gli atleti da Livigno al passo dello Stelvio (2758 metri slm) passando per il Passo dell’Eire (2208 metri slm), il Passo del Foscagno (2291 metri slm), Isolaccia e Bormio.

Una volta raggiunta la vetta del passo dello Stelvio si scende a Bormio e si prosegue sino ad Isolaccia per affrontare il Passo Foscagno (2291 metri slm) per poi arrivare a Trepalle di Livigno in via del Pont dove è posta la T2 (2030 metri slm).

La frazione podistica misura 20 km. I primi 9 km sono un bellissimo sentiero (primi 3,5 km asfaltati) quasi interamente in discesa che porta sino alla ciclabile di Livigno. Da questo punto vi saranno 2 laps (di 5,5 km ciascuno), da correre sulla celeberrima ciclabile di Livigno, completamente pianeggianti.