Presentazioni Gare
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

36° Triathlon Internazionale di Bardolino: l'appuntamento agonistico è imperdibile. E vogliamo parlare dei servizi?

L'appuntamento è per il 15 giugno, con start previsto alle 12.30. Duemila i partecipanti, provenienti da 24 nazioni: le iscrizioni sono già aperte per la 36esima edizione della prima gara europea e italiana (da quello storico 2 settembre 1984), prima tappa del Circuito Europeo Triathlon Race of Nations. Impossibile mancare a uno degli appuntamenti clou della stagione, reso ancor più interessante dai servizi offerti dalla comitato organizzatore. E se la sua fama lo precede in Italia e nel mondo, negli Stati Uniti lo storico evento sul Garda è stato perfino inserito tra i top 3 al mondo su distanza olimpica per innovazione, spettacolarità, location e servizi. Talmente strabiliante negli anni il boom del "caso Bardolino" che perfino studi accademici gli vengono dedicati: il 15 giugno sarà presente una delegazione dell'Università di Udine con studenti e insegnanti all'opera per tutte le considerazioni riguardo a tanto successo.

Tutti i servizi

  • Per tutti un pantaloncino al teflon con tessuto italiano.
  • Servizio fotografico gratuito con 10 scatti per tutti, pronto due ore dopo l'arrivo.
  • Premi per i primi dieci Age Group delle categorie più numerose (S2, S3, M1; M2, M3 uomini e donne) e per i podi delle categorie rimanenti.
  • Spese bancarie d’iscrizione gratuite (Paypal, bonifici, carte credito).
  • Megaschermo girevole per atleti, sponsor e pubblico.
  • Elicottero per riprese Rai Sport in differita di un'ora, visibili da megaschermo due ore dopo l'arrivo.
  • Soppalco unico al mondo (di 1.368 metri quadrati) per 562 bici con rampe di salita/discesa con illuminazione a led e posto a terra per 1.400 bici.
  • Dieci ponti artificiali per atleti e pubblico, pubblicizzabili.
  • Cavo d’acciaio in acqua di 1.500 metri, con boe ogni 30 metri e cubi indicanti i metri percorsi (250 – 500 - 750 - 1000 - 1250).
  • Due tribune d’arrivo per il pubblico, pubblicizzabili.
  • Montepremi di 20.000 euro ai primi 40 uomini e alle prime venti donne.
  • Trofei alle cinque società più numerose.
  • Classifiche eco cartacee per tutti, con le transizioni T1 ,T2 e con tre controlli satellitari nella frazione bike e due nella run.
  • Quindici massaggiatori per gli atleti prima e dopo la gara messi a disposizione dalla Scuola "E. Fermi" da Perugia.
  • Carboload (pasta) al venerdì sera per tutti gli atleti.
  • Ristoro con 800 chili di frutta (di sei tipi), 100 chili di crostata sfornata fresca, 25.000 bottigliette di acqua e torta in 3D.
  • Sicurezza con 550 volontari e un piano sanitario della CRI con sei medici.
  • Otto infermieri professionali, ospedale da campo, quattro ambulanze e auto medica.
  • Quindici guardie in zona cambio e cinque nel parcheggio Canove custodito, riservato agli atleti (a 600 metri).
  • Dodici sommozzatori, sei moto d’acqua, venti imbarcazioni, 45 moto con scorta tecnica.
  • All’arrivo, sui lungolaghi e in paese caloroso pubblico con oltre 6.000 spettatori.
  • Per tutte le squadre che iscriveranno 15 atleti (anche cumulativi) un'iscrizione gratuita (o rimborso spese di 70,00 euro).
  • Servizio Bike della Canyon per gli atleti e noleggio bici a cura di Centoxcento Bike.
  • Gazebi per ripararsi dal sole o dalla pioggia allo start del nuoto.
  • Servizio borse con numeri rigidi bifacciali con laccetto per un rapido riconoscimento, con sei gazebi per un totale di 2.150 metri quadrati.
  • Dieci WC con acqua corrente in zona cambio e 12 al palazzetto con docce.

Foto: Triathlon Internazionale di Bardolino.