Vita di società
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Al via il progetto "Next Gen": quattro giovani talenti nelle categorie Juniores e U23 affronteranno sfide internazionali sotto la guida esperta dal coach Sergio Contin

"Next Gen" è un progetto molto importante che ha come protagonista la "prossima generazione", ovvero quattro giovani talenti dal grandissimo potenziale che popolano le categorie Juniores e U23 e il cui obiettivo, sotto la guida esperta del coach Sergio Contin e il supporto del tecnico e atleta Nicola Retis, sarà quello, per i prossimi cinque anni, di lavorare duramente per raggiungere risultati ambiziosi sia a livello nazionale che internazionale. Una sfida allettante per il TriSchio a.s.d. che la società vicentina è felice di affrontare e che rientra in un’accurata strategia di selezione e di investimento su atleti e staff tecnico. Il sogno di questi giovani e di chi crede in loro? Una qualificazione alle prossime olimpiadi di Parigi del 2024. 

Chi è Sergio Contin

Classe 1963, il coach Sergio Contin vive e lavora a Marostica. Diplomato all’ISEF di Bologna e successivamente laureato in Scienze Motorie presso l’Università di Chieti, si è poi specializzato al Centro Interuniversitario Europeo per le Scienze Sportive (ECUS) e ha infine frequentato il master di “Fisiologia dello sport” presso la Scuola dello sport di Roma. Dopo un’esperienza più che decennale come triatleta, dal 1994 al 2000 ha svolto attività di tecnico nello staff del settore giovanile nazionale e tecnico del comitato regionale veneto per la FITRI (Federazione Italiana Triathlon). Dal 2001 al 2008 ha ricoperto il ruolo di responsabile tecnico della Nazionale Italiana Assoluta su lunga distanza. Dal 2009 al 2012 è stato commissario tecnico della Nazionale Italiana Olimpica ai giochi di Londra 2012, mentre nel 2016 ha partecipato con la Nazionale Olimpica ai giochi di Rio 2016. Sergio è anche preparatore di atleti italiani e stranieri di ciclismo sia su strada che off road ed è stato preparatore atletico di atleti nazionali di sci nordico. Inoltre svolge regolarmente attività di docenza ai corsi di formazione e aggiornamento in discipline di endurance. Per approfondimenti, sergiocontin.com

Chi è Nicola Retis

Nicola Retis, classe 1992, è tecnico e triathleta particolarmente forte nel nuoto. Cresciuto con la Schio Nuoto, infatti, si classifica terzo nel 2010 ai campionati italiani nei 50 delfino, mentre nel 2011, dopo il passaggio alla società Team Veneto, disputa il campionato di serie B e partecipa ai campionati assoluti. Il suo percorso per diventare istruttore di nuoto inizia nel 2013, quando smette di nuotare come professionista e inizia ad allenare il settore pre-agonistico e agonistico della Piscina di Schio. Nel 2015, invece, ha inizio la sua avventura di allenatore di triathlon, grazie al suo primo e decisivo approccio alla disciplina con la Triathlon 7c, squadra di Asiago, che lo porterà a collaborare, nel 2018, con la nostra società per la quale segue e allena sia il settore giovanile che l’Age Group. Anche la sua formazione scolastica è orientata al mondo dello sport. Nel 2015 Nicola si laurea in Scienze motorie (laurea triennale), mentre nel 2018 ottiene il brevetto di Istruttore di Triathlon e Istruttore di Corsa AICN. Attualmente sta ultimando la laurea specialistica in Scienze Motorie. Diventa assistente, nel 2019, della squadra Veloce Club Schio 1908, squadra di ciclismo di Schio, ampliando così le sue conoscenze anche in questa disciplina e avvicinandosi ancora di più al triathlon. E sarà proprio nel maggio dello stesso anno che Nicola farà il suo debutto da triathleta, inizialmente con il solo scopo di mettere in pratica le sue conoscenze, successivamente con la grinta e la determinazione tipica di ogni triathleta che lo porteranno a partecipare a 9 gare ottenendo buoni risultati. Dalla collaborazione con il coach Sergio Contin, Nicola si aspetta di arricchire il suo bagaglio professionale, sia come atleta a supporto della squadra Next Gen, sia come tecnico. “Lavorare al fianco di un’icona del triathlon nazionale – afferma infatti Nicola – rappresenta per me quel salto di qualità che mi consentirà di migliorarmi e di raggiungere traguardi importanti con una società tra le più importanti del panorama nazionale”.

Chi sono i campioni Next Gen

Chiara Lobba, classe 2001

“Determinata, silenziosa ma concreta, apparentemente poco incline alle luci dei riflettori nonostante le numerose esperienze internazionali a livello giovanile tra cui i giochi olimpici giovanili del 2018 in Argentina!”.

2015

  • Dal 2015 nella Nazionale Italiana Giovanile
  • Premio Nordest Triathleta Rivelazione dell’anno

2016 – 2018

  • Campionessa italiana Triathlon Youth (Montesilvano 2016 –Bracciano 2018)
  • Campionessa italiana Duathlon Youth (Cuneo 2016 –Cuneo 2018)
  • Nella squadra campione d’Italia cat. Youth 2016 -2018
  • Vincitrice coppa Italia 2016 e 2018
  • Premio Triathleta Veneta dell’anno 2016 e 2018
  • 1^ alla gara Coppa Europa ETU a Banyoles (Spagna) valida come prova europea di qualificazione ai Giochi Olimpici Giovanili (Buenos Aires)
  • 5^ alla Coppa Europa ETU cat. Juniora Zagabria-Slovenia 2017
  • 10^ ai Campionati Europei Youth Loutraki Grecia 2018
  • A livello internazionale ha rappresentato l’Italia agli Youth Olympic Games 2018 a Buenos Aires come unica atleta italiana, classificandosi 16^ individuale e 8^ team relay.

Francesca Crestani, classe 2000

“Un importante infortunio l’ha tenuta ferma per circa un anno e mezzo, ma Francesca non ha mai mollato. E dopo uno stop così lungo che avrebbe messo a dura prova atleti ben più maturi di lei, ha ottenuto vittorie e buoni piazzamenti lavorando sodo e mostrando grande determinazione”.

2018

  • 2^ al Triathlon Sprint Gold Città di Caorle
  • 1^ al Triathlon Sprint Città di Udine
  • 2^ al Triathlon Sprint Gold Silca Cup
  • Ha vestito la maglia azzurra 1 volta: 7^ Zagabria ETU junior cup

2019

  • Vincitrice del circuito Coppa Italia cat. juniores
  • 1^ al Duathlon junior/under 23 di Cuneo
  • 3^ al Triathlon Sprint Città di Lecco
  • Ha vestito la maglia azzurra 2 volte: 7^ Olsztyn ETU junior cup e 17^ Riga ETU junior cup
Lorenzo Spagnolo, classe 2001

“Dotato di ottime qualità ciclistiche e molto abile nella guida anche fuori strada, Lorenzo ha ottenuto, nelle ultime due stagioni, le migliori soddisfazioni con risultati internazionali importanti proprio nel triathlon cross dove la frazione ciclistica si percorre off -road ossia su mtb”.

2018

  • 1° al Triathlon S. Sprint MTB di Bibione
  • 1° al Triathlon S. Sprint MTB di Appiano
  • 2° al Triathlon S. Sprint Alta val Tidone
  • 3° al Triathlon S. Sprint di Udine

2019

  • 2° al Triathlon Sprint XTerra Garda Lake
  • 3° al Triathlon Cross Olimpico di Alpago
  • 3° ai campionati italiani assoluti di Triathlon Cross a Lavarone (TN)
  • Ha vestito la maglia azzurra 2 volte: 2^ ai campionati europei juniores di Triathlon Cross (Romania) e  6^ ai campionati mondiali juniores di Triathlon Cross (Spagna)
Marco Barison, classe 1997

“Ha iniziato la sua carriera sportiva con il nuoto ottenendo ottimi piazzamenti, spesso nei migliori dieci ai campionati italiani di categoria. Marco è un’atleta dalla mentalità eclettica, versatile, che ha conseguito buoni risultati a livello nazionale pur essendosi avvicinato al triathlon soltanto nel 2016”.

2018

  • 1° al Triathlon Sprint del Lido Venezia
  • 2° al Triathlon Sprint Città di Cavallino
  • 3° al Triathlon Sprint di Oderzo

2019

  • 5° al Triathlon Olimpico di Bibione
  • 5° al Triathlon Olimpico di Sirmione
  • 2° al Triathlon Sprint Irondelta
  • 2° al Triathlon Olimpico Irondelta

Per maggiori info sul progetto e, più in generale, sulla realtà TriSchio, potete seguire anche il loro profilo Facebook.