Appuntamenti
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Filante come pochi, il rinnovato percorso ciclistico dell'IRONMAN 70.3 ITALY Pescara è perfetto per rincorrere il tuo nuovo personal best.
Recentemente annunciato alla conferenza stampa di presentazione degli eventi in programma nella città di Pescara, tutti fondamentali per economia e immagine del territorio, un percorso bike tutto nuovo caratterizzerà la 7^ edizione dell'IRONMAN 70.3 ITALY del 18 giugno, da sempre manifestazione generosa nel garantire emozioni e sicurezza. Rese necessarie anche a seguito degli straordinari eventi meteorologici dell'ultimo inverno abruzzese, le modifiche apportate al vecchio circuito renderanno la gara ancora più sicura e più filante. Usciti dalla zona cambio, il percorso prevede ora due giri da circa 45 chilometri che, attraversando l’asse attrezzato, condurranno l’atleta nel comune di Cepagatti e lo porteranno verso Pianella e poi via verso Santa Teresa, frazione di Spoltore, per rientrare a Pescara in piazza Italia. Il giro di boa in uno degli anfiteatri più ampi della città, che accoglie tutti i palazzi istituzionali e in cui sicuramente il pubblico troverà il luogo perfetto per aspettare e incitare i professionisti, tra cui l'attesissimo Alex Zanardi, ma anche i propri beniamini. Da qui si ripartirà per percorrere il secondo giro e rientrare nella zona cambio. Un percorso che già nella descrizione appare veloce, tanto da poter diventare uno dei più rapidi del circuito IRONMAN 70.3 d’Europa, ma impegnativo fin dalla fase iniziale. L’hot spot nel cuore della città permetterà al pubblico di applaudire e fare il tifo per tutti gli atleti: una carica di adrenalina perfetta prima di affrontare il secondo giro. Il paesaggio resta sempre uno dei più belli: all’orizzonte tutto il massiccio dell’Appennino, dal Gran Sasso alla Majella, attraversando alcuni dei luoghi più suggestivi della provincia di Pescara. Con un nuovo percorso così veloce gli atleti potranno realizzare la loro migliore performance e proseguire con una frazione podistica di altrettanta bellezza nella città di Pescara, per arrivare al traguardo ed essere consacrati Finisher. Il percorso sarà il medesimo, ma con un solo giro, anche per gli atleti che si cimenteranno nella gara del 5150 Triathlon Pescara, distanza olimpica a marchio IRONMAN. Con queste novità saranno diversi i momenti salienti che gli spettatori potranno vivere da vicino; infatti, dopo aver incitato gli atleti in piazza Italia, si potranno spostare a piedi verso il Ponte del Mare, punto nevralgico della frazione di corsa e infine, passeggiando sul lungomare, dirigersi verso il traguardo.