Appuntamenti
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Luglio, il mese delle Olimpiadi. Prima di incollarci davanti alla TV per tifare Italia, godiamoci l’analisi di Daniel Fontana sul nuovo numero di Triathlete oltre alle parole del DT e dei cinque atleti al via dei prossimi Giochi

Possiamo metterci comodi e viverci questa benedetta Olimpiade. Che cosa aspettarci? Sul nuovo numero in edicola Daniel Fontana sottolinea con degli esempi come i Giochi, soprattutto nella triplice disciplina, abbiano riservato sempre molte sorprese e il più delle volte chi si è dimostrato in forma eccellente nelle gare di avvicinamento ha poi deluso nel D-day. Al contrario, dei quasi sconosciuti sono diventati inaspettatamente protagonisti.

Fratelli (e sorelle) d’Italia

Dal 1° gennaio 2021 è il Direttore Tecnico della nazionale: Alessandro Bottoni, che di Olimpiadi ne ha corsa anche una, a Sydney nel 2000, ha “confermato” la squadra nazionale in base ai posti assegnati dal CIO seguendo il ranking olimpico a punti: 3 uomini e 2 donne. Sono stati esclusi da questa selezione i già olimpici, sia a Londra sia a Rio, Anna Maria Mazzetti, che recentemente è diventata mamma, e Davide Uccellari. Alessandro Fabian (10° a Londra e 14° a Rio 2016) è stato designato riserva. A questo punto, Fontana prosegue con il suo commento su Alice Betto, Verena Steinhauser, Angelica Olmo, Gianluca Pozzatti e Delian Stateff oltre che con le sue sensazioni nei confronti della gara in staffetta, che a suo parere può darci buone soddisfazioni.

I percorsi

Fontana prosegue dunque con la descrizione dei percorsi, per i dettagli dei quali vi rimandiamo al numero di luglio-agosto in edicola.

La parola al DT Bottoni

«L’Italia del triathlon ha saputo conquistare cinque posti individuali, oltre alla qualifica nella mixed relay collocandosi tra le migliori sei nazioni come numero di pass acquisiti per i Giochi, dietro solo all’Australia e insieme a Francia, Gran Bretagna, Spagna e Stati Uniti», ha sottolineato Alessandro Bottoni, Direttore Tecnico della nazionale di triathlon. Per il suo commento completo vi rimandiamo al nuovo Triathlete in edicola.

Gli azzurri

Emozioni, timori, notti insonni (oppure no): il sogno olimpico può essere una polveriera di stati d’animo contrastanti. Per i nostri portacolori è… Scoprilo attraverso i commenti raccolti da Daniel Fontana sul nuovo numero della nostra rivista.

Il ruggito del leone

Non potevano che essere amare le parole di Alessandro Fabian, che sui suoi social, appena rese pubbliche le qualifiche olimpiche in chiave azzurra che lo vedono riserva, ha scritto quanto riportato da Fontana sul numero di luglio-agosto.

Gli Azzurri a Tokyo

UOMINI

Gianluca Pozzatti (707)
Delian Stateff (Fiamme Azzurre)
Alessandro Fabian (Emelents) - riserva

DONNE

Alice Betto (Fiamme Oro)
Angelica Olmo (Carabinieri)
Verena Steinhauser (Fiamme Oro)

Gli appuntamenti olimpici con la triplice

26 luglio, ore 6:30
Gara maschile

27 luglio, ore 6:30
Gara femminile

31 luglio, ore 7:30
Gara Mixed Relay

*ora locale

Le Olimpiadi su Triathlete.it

Vivi con noi queste ultime settimane che ci porteranno al via di Tokyo 2020. Per tutti gli aggiornamenti in chiave olimpica il punto di riferimento è: www.triathlete.it.

Foto: Itu.

Nota: Questo testo rappresenta una sintesi del servizio “Azzurro Tokyo”, di Daniel Fontana, pubblicato su Triathlete n. 272, luglio-agosto 2021 (in edicola a inizio luglio), alle pagine 32-36.

Scopri di più sul numero di luglio-agosto 2021: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.