Stop & Go
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Cacciatori senza preda: le Olimpiadi rimandate al 2021 pongono qualche problema su quando fare le elezioni federali che, per Statuto, hanno una scadenza quadriennale e che… non casualmente combaciano con l’anno Olimpico

Tra un tira e molla e l’altro e qualche grugnito la salomonica sentenza del Coni è stata quella di dare ampia libertà alle federazioni su quando farle, partendo da settembre di quest’anno e con scadenza al 17 ottobre del ’21. Quattordici mesi che lasciano spazio e tempo a qualche ancor più lunga campagna elettorale, alle battaglie dialettiche tra buoni e cattivi e al conseguente non sempre scorrevole funzionamento di qualche consiglio federale. In casa FiTri c’è aria di rinnovamento e chi vivrà vedrà. Nel frattempo, il coronavirus continua a dettare i tempi dello sport agonistico. Il calcio e l’automobilismo per volgari (?!) ragioni di denaro hanno ripreso le loro attività, qualcun’altro ci prova, mentre altri ancora aspettano l’evolversi della situazione sanitaria… i “faticatori seriali”, uomini e donne, nuotatori, ciclisti e corridori, continuano ad allenarsi ma per dare un senso al loro lavoro manca qualcosa: le tensioni pre-gara, il sapore della battaglia e della sfida… sono cacciatori senza preda.

Scopri di più sul numero di settembre-ottobre 2020: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.