Stop & Go
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Jan Frodeno si laurea per la terza volta campione tra gli Ironman, stabilendo il record della gara in 7:51’13”

Batte Tim O’Donnel che corre, a sua volta, sotto le otto ore (7:59’41”); vince la sfida con Patrik Lange, che patisce durante la frazione del ciclismo e si ritira; surclassa Alistar Brownlee, che corre male la sua miglior frazione. La giornata è trionfale... il campione è lui, forse meglio del mitico Alexander Craig.
Tra le donne, Anne Haug vince il suo primo titolo, mentre Daniela Ryf, quattro ori negli ultimi quattro anni, sprofonda all’inferno.
A Kona sono più di 3.000 i partenti in una giornata non facile, soprattutto per il mare, numeri che spesso si ripetono nelle gare Ironman e non solo in quelle. Sono il segnale di una crescita costante della triplice disciplina. In Italia, le gare che superano i mille partenti sono quattro (Bardolino in primis, Riccione, Lignano e Ledro) e non sono poche, visti i legacci burocratici e i limiti legati alla viabilità. Altre ventiquattro si avvicinano a questi numeri, tra cui quelle del duatlon di Cuneo, di Quinzano d’Aglio e Imola. Complessivamente 235 gare superano i cento partenti, numeri che danno la misura di quanto sia progredito il triathlon italiano in questi suoi primi 35 anni e di quanto progredirà ancora, non solo per quanto sapranno fare i suoi campioni ma anche per l’entusiasmo, la passione, il senso d’appartenenza e di identità che gli Age Group sanno trasmettere verso l’esterno.

PS: A Cervia si sono disputati i tricolori dell’Olimpico. Primi al traguardo: Michele Sarzilla, vincitore in molte occasioni durante l’anno, e quasi a sorpresa Ilaria Zane tra le donne. Colpaccio della Minerva Roma: due titoli e quattro delle sei medaglie Under23 sono al collo dei suoi atleti.

Campionati italiani

Assoluti Olimpico
Uomini

1. Michele Sarzilla
(Raschiani Triathlon Pavese) 1:45’20”
2. Luca Facchinetti
(707) 1:45’45”
3. Matthias Steinwandter
(C.S. Carabinieri) 11:46’15”

Donne

1. Ilaria Zane
(DDS) 1:57’39”
2. Alessia Orla
(DDS) 1:58’46”
3. Luisa Iogna-Prat
(DDS) 1:58’56”

Campionati italiani

U23 Olimpico
Uomini

1. Nicola Azzano
(Minerva Roma) 1:46’39”
2. Valerio Cattabriga
(Minerva Roma) 1:47’19”
3. Federico Spinazzè
(Silca Ultralite) 1:47’24”

Donne

1. Alessandra Tamburri
(Minerva Roma) 1:59’18”
2. Costanza Arpinelli
(Minerva Roma) 2:00’37”
3. Sharon Spimi
(The Hurricane) 2:01’17”

Scopri di più sul numero di novembre-dicembre: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.