Risultati
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Se la domanda del giorno prima era: "Quale sarà lo stato di forma di Alistair Brownlee al rientro dall'infortunio?", la risposta è arrivata negli ultimi 1500m di una gara tirata e combattuta fino all'ultimo metro: un 30'05'' sui 10km a piedi che hanno spiazzato il 4 volte Campione del Mondo ITU, lo spagnolo Javier Gomez.
In una gara di nuovo su distanza "ibrida" con il nuoto accorciato a 750m a causa delle temperature polari dell'acqua, il britannico ha tagliato per primo il traguardo in 1:39:19, con un margine di 5'' su Gomez e di 9'' sul terzo classificato, il francese Vincent Luis. 4° posto per il favorito e portacolori del Sud Africa Richard Murray, scivolato fuori dal podio dopo aver condotto buona parte della gara.

Al via anche i nostri portacolori Andrea De Ponti, Alessandro Fabian, Luca Facchinetti, Andrea Secchiero e Davide Uccellari.

Ma vediamo come è andata.
Primo ad uscire dall'acqua è Gomez (00:08:32), seguito dal francese Coninx e da Brownlee; primo degli azzurri al T1 è Alessandro Fabian con un distacco di 14'', seguono a più di 30'' Secchiero, De Ponti, Uccellari e Facchinetti.

In bici il ritmo imposto dai battistrada è da subito molto alto, con andature intorno ai 49-50 km/h, e inizialmente si formano 2 gruppi: il primo di una quarantina di atleti, guidato da Murray, Mola, Brownlee e Gomez, tra cui resistono i nostri Fabian e De Ponti a 1''-2'', ed un secondo ad una trentina di secondi con Secchiero, Uccellari e Facchinetti.
Dopo 4 giri e quasi 18km gli inseguitori accorciano le distanze, il gruppo si compatta e le posizioni si stabilizzano a meno di qualche sprazzo di tentativo di fuga, tra cui anche uno spunto di Fabian, che ha comunque la durata di un lampo.
Primo ad entrare in T2 è Brownlee, primo dei nostri è Fabian 10° a 4'', gli altri più staccati a 10''-15''

La frazione run vede da subito e per i primi 3 giri un gruppo di 6 atleti al comando, con Brownlee, Murray, Alarza, Gomez, Luis e Le Corre ad imporre un ritmo serrato; i nostri azzurri si trovano parecchio staccati dai primi, e l'unico che riesce a recuperare posizioni in questa frazione è Davide Uccellari.
Nemmeno una caduta per un contatto accidentale con Alarsa riesce a fermare il ciclone Brownlee che si mantiene sempre nelle posizioni di testa a fianco di Gomez, ma è nell'ultimo giro di corsa che si decidono i giochi.
Murray soffre e molla il colpo, Luis con un allungo lo supera e si avvicina ai due leader; a questo punto, a 1500m dal traguardo, Brownlee "saluta" Gomez e parte in volata verso la vittoria.

Primo dei nostri è Davide Uccellari, che grazie al recupero nella frazione podistica chiude al 17° posto, mentre Andrea de Ponti nella stessa frazione è costretto al ritiro.

*** Così gli azzurri al traguardo ***
17 Davide Uccellari ITA 01:41:11
35 Luca Facchinetti ITA 01:42:25
41 Alessandro Fabian ITA 01:43:32
43 Andrea Secchiero ITA 01:44:10

Una prestazione quella dei nostri portacolori che come nel caso della gara femminile è stata condizionata da diversi aspetti, in primis il particolare momento della preparazione atletica che li vede usciti da poco da una fase di carico e allenamento specifico in altura che darà i suoi frutti nei prossimi appuntamenti della stagione.

RISULTATI