Risultati
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Delian Stateff guerriero di bronzo nell'ultima prova stagionale di Coppa del Mondo, quella giapponese di Miyazaki. Quarto posto per Alessandro Fabian e sesto per Anna Maria Mazzetti. Tutti i risultati azzurri

2018 Miyazaki ITU Triathlon World Cup, dal Giappone un nuovo successo in Coppa del Mondo per Delian Stateff (G.S. Fiamme Azzurre), che conquista il bronzo nell'ultima tappa del 2018, in cui l'intero Team Italia si è ben comportato. Erano otto gli azzurri in gara sulla distanza olimpica: Alessandro Fabian del Trif Dream (4°) con Gianluca Pozzatti del 707 (9°), Davide Uccellari del G.S. Fiamme Azzurre (18°) e Gregory Barnaby del 707 (36°). Tra le donne, Anna Maria Mazzetti del G.S. Fiamme Oro (6^) con Giorgia Priarone del 707 (17^) e Ilaria Zane del DDS (23^). A supporto degli alteti c'era l'Olympic Performance Director Joel Filliol oltre a Francesco Fissore (Performance Manager), Andrea D'Aquino (Tecnico HSS Squad), Matteo Santoli (Fisioterapista) e Paulo Sousa (Squad e Coach Development).

Gara maschile 

Un nuovo podio in Coppa del Mondo (dopo la vittoria di Cagliari) per il romano Delian Stateff (G.S. Fiamme Azzurre), che nella tappa nipponica di Miyazaki, l'ultima di World Cup della stagione 2018, si veste di bronzo. Dopo le due ultime settimane di raduno in Giappone, a dimostrare solidità in questa prova su distanza olimpica è, però, l'intero Team Italia. Due i giri da 750 metri in acqua, sette da 5,7 chilometri quelli in bici e quattro da 2.5 quelli del segmento run: domina tra gli uomini lo spagnolo Vicente Hernandez (01:49:11), seguito dallo statunitense Eli Hemming (01:49:30). Delian Stateff taglia il traguardo al terzo posto, con un tempo di 01:49:48. 

dsc 11390

Alessandro Fabian (Trif Dream), superato da Stateff proprio nel finale, chiude in quarta posizione (01:50:00). Top ten per Gianluca Pozzatti (707), 9° in 01:50:18. Davide Uccellari (G.S. Fiamme Azzurre) è 18° in 01:51:49 e Gregory Barnaby (707) 36° in 01:53:32. Qui tutti i RISULTATI.

dsc 10208

Gara femminile

Domina tra le donne la statunitense Summer Cook (02:01:01) davanti alla connazionale Chelsea Burns (02:01:11) e alla spagnola Miriam Casillas Garcia (02:01:54). Giù dal podio l'australiana Jaz Hedgeland (02:01:56), quarta, seguita dalla svizzera Julie Derron (02:01:59), quinta. Sesto posto per Anna Maria Mazzetti (G.S. Fiamme Oro), che taglia il traguardo in 02:02:22, a meno di trenta secondi dal podio. Giorgia Priarone (707) è 17^ in 02:05:45 e Ilaria Zane (DDS) chiude 23^ in 02:06:50. Qui tutti i RISULTATI.

dsc 12166

I commenti dal sito FITri

Delian Stateff: “Sono molto soddisfatto dalla giornata di oggi: la chiusura di una stagione lunghissima di alti e bassi... e sono riuscito a finire con un alto! A Miyazaki è stata una gara dura per diversi aspetti, a partire dal nuoto selettivo: nel secondo dei due giri previsti, infatti, sono rimasto leggermente attardato, ma in bicicletta sono riuscito a riagganciarmi al gruppo con il quale sono rientrato sul drappello dei migliori di cui facevano parte Fabian e Pozzatti. Ho gestito bene da quel momento in avanti: ho corso in maniera intelligente senza farmi prendere dalla voglia di strafare e nel finale ho dato fondo alle energie riuscendo a centrare il terzo posto, strappando il podio proprio ad Alessandro. Sono contento sia per il risultato personale sia per quello del team: è bello vedere tre italiani nei primi 10. Il gruppo ha funzionato: abbiamo lavorato bene insieme in quest'ultimo periodo”.

Alessandro Fabian: “È stata una bella gara, a ritmi elevati. Puntavo al podio, non lo nascondo, e infatti ero in lizza per la medaglia fino all'ultimo giro di corsa. Proprio nel finale sono saltato: Stateff mi ha passato quando mancava un chilometro, ma tutto sommato posso essere soddisfatto. Nell'ultimo periodo sono stato molto solido: ho centrato quattro top-10 nelle ultime quattro uscite in World Cup (di cui due top-5) e ho ottenuto un 14° posto in World Series. Ho visto che ho compiuto un passo avanti in questi ultimi mesi e sono contento per Delian che ha conquistato ancora un podio il Coppa del Mondo”.

dsc 11952

Anna Maria Mazzetti: “Ultima prova di un periodo piuttosto intenso: sono felice del mio 6° posto e contenta di essere riuscita a dare tutto. La gara si è risolta proprio nella corsa: le prime due sono andate via, io ho provato a mettermi davanti alle inseguitrici a dettare il ritmo. Certo, il podio era un obiettivo ambizioso, ma volevo crederci: ho pagato un po' l'azione, ma sono comunque soddisfatta dell'approccio mentale che ho avuto in questa circostanza. Da quando sono rientrata ho centrato due podi in World Cup, ma soprattutto mi sono divertita a gareggiare e ci ho sempre provato fino in fondo. Con la gara di Miyazaki si chiude la stagione che ha visto un finale piuttosto impegnativo, con un lungo periodo di lavoro lontano da casa: è stata dura, ma i risultati sono arrivati. Mi è piaciuto anche vedere un Team Italia così competitivo”. 

Photo Credit: ITU.