Risultati
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Alcune delle manifestazioni di triathlon dell'ultimo fine settimana: c'eravate voi sulle Finish Line del weekend! Di seguito i risultati gare in aggiornamento del 6 e 7 maggio 2017.

Triathlon Sprint Città di Rimini 2017, Spimi e Parmegiani mettono il sigillo nella gara sprint alla vigilia della quinta edizione di Challenge Rimini. Il vento si alza, partono le donne; tra le più accreditate, Sara Papais, Sharon Spimi, Cecilia D'Aniello e Sara Moretti. Come da pronostici, la Spimi fa valere le proprie doti in acqua e c'è solo Sara Papais a tenere, se pur parzialmente, il suo ritmo e, nel tratto che separa il mare dall'ingresso in T1, a provare anche a recuperare il minimo gap. Sono condotti a ritmi molto alti i 20 chilometri in sella, nonostante il vento continui a imperversare. La Spimi riesce a intimidire la diretta inseguitrice: spinge da sola e taglia per prima l'aria, imponendo un forcing notevole sui pedali. Sara Papais accusa un ritardo di oltre un minuto sulla battistrada in ingresso in T2, ma riesce a non farsi raggiungere dalle altre inseguitrici. La terza ragazza a entrare in zona cambio è Cecilia D'Aniello e tale assetto rispecchierà il podio, dopo una frazione di corsa senza rimescolamenti di carte: oro per Sharon Spimi (01:09:36), a seguire a più di un minuto Sara Papais (01:10:41), bronzo per Cecilia D'Aniello (01:12:44). E mentre il vento si fa sempre più temibile e il mare più increspato, partono in prima batteria gli atleti maggiormente accreditati, con forte attesa per il confronto dei due giovanissimi Crociani e Strada sugli altri, ben più navigati. Escono in cinque dall'acqua, tra di loro proprio lo youth B Alessio Crociani con Nicoló Strada e il vincitore dello scorso anno, Michelangelo Parmigiani. Michele Bonacina e Federico Spinazzè seguono a poca distanza, mentre Alberto Chiodo è a 35 secondi. Crociani, Strada e Parmigiani si portano per primi in zona cambio e con un abile lavoro di squadra nella frazione bike fanno il vuoto dietro, entrando in T2 con un netto margine di vantaggio sugli inseguitori. Fin dai primi metri della frazione run è Parmigiani a dare un deciso strappo, lasciando i due giovani compagni di squadra a inseguire in un confronto spalla a spalla. A tornare vincitore, a distanza di un anno, sarà Michelangelo Parmigiani (01:01:43), con Alessio Crociani che vince l'argento (01:02:32) e con il bronzo che va a sorpresa a Manuel Biagiotti (01:03.17), con un grande capovolgimento di scena che costringe Strada ai piedi del podio.

TriathlonSprintRimini

ParadiseTri Campionato Regionale Junior Triathlon Sprint: 230 i partenti di questa seconda edizione sotto un cielo sereno e un vento teso di maestrale che porta con sé un mare molto mosso. Partenza dalla splendida insenatura dello stabilimento “Cala Paradiso” con due batterie maschili e una per le circa 30 donne al via. Prova di nuoto con australian exit, multilap sul velocissimo percorso bike e un più tecnico percorso run ricco di cambi di direzione e qualche variazione di pendenza. Oro maschile per Michele Insalata (01:00:08), seguito dal compagno di squadra Marcello Roncone (01:00:37) e da Christian Villazala Carton (01:01:04), con una classifica che si è delineata solo nell’ultima frazione, dopo che le prime due fasi della gara erano state dominate dai giovanissimi atleti dei vivai delle squadre pugliesi con Luca Leoni e Antonio Sibilia protagonisti soprattutto nel nuoto e lo stesso Sibilia con Davide Quarta ancora primi dopo le prime due frazioni. Nonostante il calo nella fase podistica i tre giovani sono comunque riusciti a rientrare nella top ten finale in un contesto di alto livello territoriale. Protagoniste fino alla fine invece le giovani donne nella prova femminile: primo gradino del podio per Viola Campanelli (01:11:00) autrice di una notevole rimonta in bicicletta dopo una discreta prova di nuoto, e di una prova maiuscola della corsa che le ha dato la possibilità di superare di una manciata di secondi Vanessa Lafronza (01:11:28) in testa con merito sin dal primo metro della gara e Mariapia Malerba (01:11:39). La manifestazione ha assegnato i titoli regionali pugliesi individuali Juniores vinti da Anna Mangiullo (01:13:31) tra le donne e da Lapo Mastrandrea (01:04:55) tra gli uomini, e i titoli regionali assoluti di società vinti dalla Nest Lecce tra le donne e dalla Otrè Noci tra gli uomini.

ParadiseTriTriathlon

Triathlon Giovanile Kids/ITU Youth Candia Canavese, in provincia di Torino: seconda prova del circuito piemontese giovanile, questa volta nella splendida città di Candia. Peccato per la pioggia e il freddo che hanno accompagnato l'intera giornata con i ragazzi che hanno dovuto dare prova di grande coraggio e determinazione nell’affrontare le gare nonostante il clima avverso. Successo della squadra di casa con la prova Youth B femminile dominata da Bianca Turbiglio, protagonista di un'ottima frazione in bici, e da Ludo Gatti, nelle prime 2 posizioni. Bene anche i maschi, secondo Christian De Ponte, protagonista di un assolo in nuoto e bici, recuperato solo negli ultimi metri di corsa dal primo arrivato. Sul terzo gradino del podio Tommy Luzzati. Nelle Youth A prima Giulia Gatti, sempre più consapevole della sua forza e delle sue capacità, con dimostrazioni di crescita anche per Gaia Cancilla. Primo posto per Nik Bertrandi.

CandiaTriathlonGiovanile

1° Triathlon Sprint Cefalù - 3° Tappa Sicily Triathlon Series, in provincia di Palermo: vittoria al fotofinish per l'augustano Ennio Salerno e il catanese Enrico Schiavino, con la maltese Pace che vince l'oro femminile davanti all'etnea Cristina Ventura, dominatrice della classifica di circuito. Caldo torrido a Cefalù per la terza tappa della “Sicily Triathlon Series” che continua a dare spettacolo offrendo emozioni e colpi di scena: a partire dall’arrivo in volata - era giù accaduto nel precedente tappa di Pachino - fra Ennio Salerno (50:34) ed Enrico Schiavino (50:35), ma stavolta a separare i due solo un secondo, per un incredibile traguardo al fotofinish che ha premiato ancora una volta Salerno, autore anche del miglior tempo in corsa. Il triathleta augustano ha calato il tris, conquistando la terza vittoria su altrettante gare e la classifica generale; secondo posto di fila per Schiavino. Terza piazza per il sardo Alessandro Jeraci (51:36) che torna sul podio (a Pergusa si era piazzato secondo), con il miglior tempo in bici. Terzo in classifica di circuito Davide Ventura, a Gaeta con il miglior split swim. Fra le donne netta l’affermazione della “fuoriclasse” maltese Hannah Pace (58:01) che partecipa alle tappe del campionato mondiale di triathlon e a Gaeta firma anche il miglior split bike. Piazza d’onore per la catanese Cristina Ventura (59:35) alla quale non è bastato farsi artefice del miglior tempo nella frazione swim (9:41) per sovvertire il pronostico. Ancora un terzo posto per Sofia Cassata (1:01:04) che bissa il piazzamento di Marzamemi e firma il miglior tempo a piedi. La classifica della Series vede ora dominare al femminile Cristina Ventura, Matilde Reitano e Dora Manzo. I vincitori delle categorie giovanili: Erica Lo Grande cat. Youth B-F, Luigi Saporito Youth B-M; Chiara Catalano e Giovanni Genovese cat. Cuccioli. Negli esordienti hanno primeggiato Enrica Angilella e Giovanni Lombardo; nei Minicuccioli-M primo posto per Lorenzo Caruso. La “Sicily Triathlon Series”, che assegna punti anche per il rank nazionale, prosegue con la quarta tappa che si disputerà a Marina di Modica (11 giugno), a seguire Belpasso-Nicolosi (27 agosto), Augusta (17 settembre) per concludersi a Catania (Playa, 8 ottobre).

18403702 1812859822365459 1016265107890552522 n

Triathlon Sprint Gaeta GTR 2017 Edizione Zero con Rank, gara annullata. Regolarmente autorizzata dal comune di Gaeta, la gara è stata prima ridimensionata nel percorso e poi annullata: la causa della sospensione definitiva sarebbe attribuibile al traffico stradale che avrebbe invaso una parte del tracciato. Per parte sua, attraverso i social network l’assessore Luigi Ridolfi si discolpa spiegando di aver indetto diverse riunioni di coordinamento prima della gara e di averne in programma altre per capire cosa sia realmente accaduto e accertare le responsabilità. Tutti i partecipanti sono pregati di inviare materiale, video, foto e commenti sull'accaduto all'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

GaetaTriathlon

2° Tricross del Mincio - Triathlon Super Sprint MTB a Mantova: i 14 gradi e un cielo plumbeo esaltano la carica dei 270 partecipanti al 2° Tricross del Mincio organizzato dai Canottieri Mincio. Podio Youth B maschile per Lorenzo Mauri, Davide Beduzzi e Vichhay Ferrarese, e femminile per Letizia Deriu, Sara Dragoni e Marianna Gilioli. Podio Youth A maschile per Federico Testa, Pietro Pozzi e Riccardo Confalonieri, e femminile per Laura Ceddia, Paola Sacchi e Beatrice Stringa. Podio Junior maschile per Filippo Costanzi, Augusto Celon e Nicolas Benitez. Podio Ragazzi maschile per Davide Barozzi, Davide Leoni e Ricardo Nizzi, e femminile per Elisa Vavassori, Valentina Germani e Aurelia Bellavita. Podio Esordienti maschile per Daniele Moruzzi, Tommaso Sana ed Edoardo Forzinetti, e femminile per Greta Lazzari, Lucrezia Biesuz e Beatrice Preda.

TricrossMincio

 

RISULTATI

Challenge Rimini Triathlon Sprint

ParadiseTri Campionato Regionale Junior Triathlon Sprint

Triathlon Giovanile Kids/ITU Youth Candia Canavese

1° Triathlon Sprint Cefalù - 3° Tappa Sicily Triathlon Series

Triathlon Sprint Gaeta

2° Tricross del Mincio - Triathlon Super Sprint MTB