Risultati
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Michele Sarzilla e Alessandra Tamburri dominano la prova di Scario con Minerva Roma che vince la finale del Circuito Nazionale di Triathlon, seguita da Raschiani Pavese e dal CUS Parma

Mare calda e muta vietata: l'autunno sorride a Scario per la prova su distanza olimpica di sabato a San Giovanni a Piro, in provincia di Salerno. La frazione natatoria prevede due giri da 750 metri senza uscita australiana, ma causa correnti il percorso a triangolo risulta nel finale più lungo dei previsti 1500 totali. Primo ad uscire dall’acqua è Davide Ventura della Minerva Roma; a seguire Alessio Fioravanti, Enrico Schiavino e Valerio Cattabriga, sempre della Minerva Roma. La frazione di bici - previsti quattro giri da 10 chilometri - non semplice per la presenza di molte curve e strappetti, vede prevalere Antonio Limoli della Magma Team con il miglior tempo bike e primo a uscire da T2; subito dietro Enrico Schiavino della Minerva e Francesco Floriano Nicolardi della Raschiani Tri. Nell’ultima frazione di corsa, un anello di due chilometri da percorrere cinque volte, anche questa non semplice per la presenza di una salita al ritorno, si assiste a uno stravolgimento di posizioni. A trionfare è Michele Sarzilla (02.00.51) della Raschiani Tri con il miglior tempo nella frazione run; a completare il podio, secondo e terzo rispettivamente Valerio Cattabriga (02.01.50) e Alessio Fioravanti (02.02.57), entrambi della Minerva Roma e protagonisti di una buona frazione run.

USO 0837

In campo femminile a dominare la gara è la portacolori della Minerva Roma Alessandra Tamburri, prima a uscire dall’acqua; subito a ridosso c’è Cristina Ventura della Magma Team e Michela Pozzuoli della Minerva. Nella frazione bike è solo Michela Pozzuoli a dare filo da torcere alla Tamburri, che, posata la bici, scioglie gli indugi e allunga inesorabilmente nell’ultima frazione run sulla compagna di squadra. Al traguardo prima assoluta Alessandra Tamburri (02.19.09), in doppietta Minerva con la seconda, Michela Pozzuoli (02.20.35), e terza la portacolori della Raschiani Tri, Mertixel Velasco Ayguasanosa (02.23.12).
Dopo le tappe di Porto Sant'Elpidio, Iseo, Lecco e Lignano, nella sua ultima tappa di Scario la prima edizione del Circuito Nazionale di Triathlon viene vinta dalla Minerva Roma, seguita dal Raschiani Tri e dal Cus Parma.

P1020838

Vittoria per le staffette miste Aurora (02.17.58); a seguire la C. Irno (02.23.27) e la Ermes (02.36.05).
RISULTATIwww.tempogara.it.