Risultati
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Mondiali Multisport Pontevedra: dopo i primi titoti e le prime medaglie nel duathlon (sprint, classico e paratriathlon) degli italiani in gara in Spagna dal 27 aprile al 4 maggio, altre soddisfazioni tricolori oggi sono arrivate dal cross triathlon con Eleonora Peroncini, immensa campionessa iridata, e colleghi di specialità. Complimenti a tutti

Pontevedra ITU Cross Triathlon World Championships, dopo la due giorni dedicata al duathlon che ha inaugurato la rassegna internazionale multisport in Spagna, a Pontevedra ecco arrivare nuove soddisfazioni tricolori: tutte le medaglie (e gli altri piazzamenti) per gli azzurri convocati e per la delegazione dei paratriatleti e degli atleti (iscritti a titolo personale) del Team Italia Age Group in ordine cronologico, a cominciare dalla prima, quella di Gianluca Valori (You Can), oro nella categoria PTS2, e quella di Gian Filippo Mirabile (Zena Triathlon), argento nella categoria PTS4.
E poi l'immenso oro di Eleonora Peroncini (Cus Parma), campionessa del mondo di Triathlon Cross che non ha lasciato spazio alle avversarie: tiene testa in acqua ma è in sella che dipinge il suo capolavoro, per poi volare a piedi con margine fino al traguardo.
Un altro podio arriva poi con Marta Menditto (Sai Frecce Bianche), bronzo Under 23 e 10^ assoluta.
E infine, i metalli preziosi conquistati dagli Age Group: oro per Gianpietro De Faveri (GP Triathlon) in categoria 50-54 e oro per Stefano Piolanti (Triiron) in categoria 65-69. Qui tutti i RISULTATI.

Cross Triathlon - 30 aprile

Junior Uomini

Lorenzo Spagnolo (T41 Triathlon Marostica) 6° in 01:00:51. Qui tutti i RISULTATI.
Filippo Pradella (Silca Ultralite) 7° in 01:01:40.Qui tutti i RISULTATI.

Staff: Massimo Galletti (Coordinatore Progetto Cross Triathlon), Stefano Davite (Tecnico Cross Triathlon).

Cross Triathlon Paratriathlon
PTS2 Uomini

Gianluca Valori (You Can) 1° in 01:29:22. Qui tutti i RISULTATI.

PTS4 Uomini

Gian Filippo Mirabile (Zena Triathlon) 2° in 01:19:37. Qui tutti i RISULTATI.

PTS5 Uomini

Francesco Mottola (Kino – Mana). Qui tutti i RISULTATI.

Staff: Simone Biava (Tecnico Paratriathlon Multisport).

Elite/Under 23
Uomini

Filippo Rinaldi (Cus Parma) 10° in 01:52:18. Qui tutti i RISULTATI.

Tommaso Gatti (Pool Cantù) DNF. Qui tutti i RISULTATI.

Donne

Eleonora Peroncini (Cus Parma) 1^ in 02:10:17. Qui tutti i RISULTATI.
Sandra Mairhofer (Granbike Torino) 20^ in 02:20:52. Qui tutti i RISULTATI.

58749419 2075858739373274 247180921277513728 n

Marta Menditto (Sai Frecce Bianche) 10^ (3^ Under 23) in 02:15:12. Qui tutti i RISULTATI.
Matilde Bolzan (Sai Frecce Bianche) 11^ (4^ Under 23) in 02:15:46. Qui tutti i RISULTATI.

59295131 2075785019380646 8150635776367919104 n

Age Group
Uomini

25-29 Riccardo Roatta (Sai Frecce Bianche) 6°. Qui tutti i RISULTATI.
40-44 Mauro Imbriani (Salento Triathlon Enjoy) 20°. Qui tutti i RISULTATI.
45-49 Mauro Garavaglia (Trylogy 1862) 10°. Qui tutti i RISULTATI.
50-54 Gianpietro De Faveri (GP Triathlon) 1° in (02:03:16). Qui tutti i RISULTATI.
55-59 Pio Moro (Polisportiva San Vito) 8°. Qui tutti i RISULTATI.
65-69 Stefano Piolanti (Triiron) 1° in (02:40:54). Qui tutti i RISULTATI.

Massimo Galletti (Tecnico Triathlon Cross; il suo commento dal sito FITri): “Peroncini ha fatto un garone: ha dimostrato di essere molto forte e ha avuto la meglio su un parterre di atlete davvero agguerrito. Ha cercato di difendersi nel nuoto, nel ciclismo ha fatto la differenza e nella corsa ha saputo superarsi. È stata grandissima: siamo tutti contentissimi per lei per questo oro ottenuto in una edizione dei mondiali dall'elevatissimo tasso tecnico. Mairhofer ha patito l'acqua fredda e non si è espressa al meglio in questa gara ma, malgrado la delusione, ha già voglia di riscatto. Rinaldi ha disputato una buona gara e ha centrato l'obiettivo di cogliere una top-ten iridata che fa ben presagire per il futuro. Menditto e Bolzan hanno disputato gare molto diverse tra loro, con la prima che è riuscita a vincere lo scontro diretto per il bronzo Under 23, mentre nella prova maschile Gatti è caduto in bici mentre era in seconda posizione. Tra gli Junior, peccato per Pradella che è stato indotto in errore di percorso da un addetto dell'organizzazione mentre era in testa da solo. Infine, devo anche ringraziare e fare i complimenti a tutti gli allenatori delle società dei ragazzi presenti qui a Pontevedra per l'ottimo lavoro quotidiano che hanno svolto”.

Eleonora Peroncini (il suo commento dal sito FITri): “Faccio ancora fatica a crederci. Sono davvero contenta: è andato tutto alla grande, meglio di così non poteva andare. L'acqua era freddissima, la frazione in bici era davvero adatta a me non essendo particolarmente tecnica, e anche la corsa non risultava particolarmente difficile. Sono riuscita a sfruttare al massimo le caratteristiche del tracciato per capitalizzare al meglio questa opportunità: sono davvero felicissima perché ho messo dietro atlete di altissimo livello che hanno scritto importanti pagine di questo sport”.

L'appuntamento con i nostri italiani è ora per il 2 maggio: gareggeranno Junior ed Elite (coordinati da Andrea Gabba, tecnico multisport) dell'Aquathlon, oltre agli Age Group e ai ragazzi del Paratriathlon coordinati da Simone Biava, tecnico paratriathlon multisport.

Foto: ITU Multisport World Championships.