Risultati
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

2018 Weihai ITU Triathlon World Cup, Anna Maria Mazzetti d'argento all'Halfmoon Bay di Weihai (Shandong). Sette gli Azzurri in Cina: bene anche Alessandro Fabian, che graffia la top ten chiudendo al 9° posto

Dopo la World Triathlon Series è il momento degli ultimi scampoli di World Cup. Sette gli azzurri in gara nella tappa cinese di Weihai, su indicazione dell’Olympic Performance Director Joel Filliol e supportati durante la trasferta da Francesco Fissore (Performance Manager), Katia Filipponi (Fisioterapista) e Fabio Rastelli (Performance Analyst). Format olimpico con due giri di nuoto da 750 metri, sei di ciclismo da 6.7 chilometri e quattro da 2.5 a piedi. Ancora un podio per la Mazzetti che, reduce da quello siglato a Karlovy Vary, prosegue inarrestabile la sua avanzata in Coppa del Mondo.

Gara femminile

Argento alla World Cup cinese di Weihai per Anna Maria Mazzetti (G.S. Fiamme Oro), seconda nella prova su distanza classica (02:08:13), dietro solo alla statunitense Taylor Spivey (02:08:02). A seguire la Mazzetti c'è la spagnola Miriam Casillas Garcia (02:09:07). L'azzurra firma una prova in prima linea: dall'acqua esce agganciata alla più veloce e in sella porta a casa un'eccelente seconda frazione. La gara, nel frattempo, cambia spartito, per un finale a due proprio tra l'italiana e la Spivey. Bene in acqua l'altra azzurra, Alessia Orla (DDS), che conclude al 21° posto (02:13:46). Qui tutti i RISULTATI.

180922 weihai women web msj 038

Gara maschile

Tra gli uomini è dominio del norvegese Gustav Iden (01:53:11), che firma un'impareggiabile frazione di corsa. Seguono lo spagnolo Antonio Serrat Seoane (01:53:26) e il britannico Alex Yee (01:53:30). Alessandro Fabian (Tri Dream) chiude al 9° posto (01:55:02): fuori dall’acqua è quinto e si mantiene davanti anche lungo il duro tracciato in bici, per poi difendere a piedi la top ten. Gregory Barnaby (707) e Gianluca Pozzatti (707) viaggiano nel gruppone per due frazioni: il primo conclude al 17° posto (01:55:47) e il secondo al 22° (01:56:44). Non portano a termine la prova Davide Uccellari (G.S. Fiamme Azzurre) e Delian Stateff (G.S. Fiamme Azzurre) .Qui tutti i RISULTATI.

180922 weihai men web msj 037

Dal sito FITri i commenti

Anna Maria Mazzetti racconta così la sua prova: “L’avvicinamento alla gara non è stato dei migliori: avevo il torcicollo e il dolore era fastidioso anche nel riscaldamento, ma grazie al supporto dello staff sono partita con la giusta motivazione. Ho nuotato bene; sapevo che la Spivey avrebbe provato ad attaccare in bici, ma io ho cercato di non farmi sorprendere. A quel punto, dopo il suo affondo, ci siamo ritrovate in sei davanti e siamo andate via in maniera molto regolare. A piedi le sensazioni sono state buone: sono riuscita a rientrare sull’americana che si era avvantaggiata prima della T2 e sono riuscita a ingaggiare un bel duello con lei anche se mi ha staccato a 400 metri dal traguardo. Ho centrato un altro podio, sono davvero contenta”.

180922 weihai women web msj 007

Alessandro Fabian commenta così la sua performance nella tappa cinese: “Gara piuttosto dura: percorso impegnativo con una salita lunga in bici che ha fatto un po’ di selezione. Il nuoto non ha fatto la differenza, ma il primo giro di bici è stato impegnativo. Per me, corsa leggermente sotto tono, ma tutto sommato va bene aver centrato una top-10 utile per prendere punti per il ranking olimpico”.

Photo Credit: ITU.