Finish Line
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

C'è un body azzurro sul podio della World Cup di Arzachena, si tratta di Verena Steinhauser che conquista un ottimo terzo posto confermando il podio dell'edizione 2020. Al maschile ritorno alla vittoria per il medagliato olimpico Jonathan Brownlee (Gbr) davanti a Adrien Briffod (Sui) e ad un ritrovato Mario Mola (Esp). 

Grande prestazione di Verena Steinhauser che nella World Cup italiana di Arzachena conquista un ottimo terzo posto. Uscita dall'acqua nelle prime posizione è riuscita ad inserirsi nel primo gruppo di 9 atlete sulle dure rampe della frazione ciclistica provando più volte a 'portare' via una fuga. La frazione di corsa condotta in testa dalla svizzera Julie Derron che si è vista sfilare il primo gradino del podio proprio negli ultimi 200 metri ad opera della tedesca Marlene Gomez-Islinger; la nostra Verena Steinhauser grazie a una bella progressione è riuscita a chiudere al terzo posto confermando il risultato dell'edizione 2020. Da segnalare un'ottima top ten per Carlotta Missaglia 9°; ha chiuso al 17° posto Luisa Iogna-Prat, purtroppo ritirata a causa di un guasto meccanico Ilaria Zane. 

Nella gara maschile successo per Jonathan Brownlee (Gbr) che negli ultimi metri della frazione podistica è riuscito a staccare il sorprendente svizzero Adrien Briffod, al terzo posto lo spagnolo già campione del mondo Mario Mola. Per i portacolori azzurri un buon 16° posto di Gianluca Pozzatti e 17° del capitano Alessandro Fabian entrambi bravi ad inserirsi nel primo gruppo nella frazione ciclistica; 24° Davide Uccellari che ha mancato l'aggancio al primo gruppo nel ciclismo ma è stato in grado di rimontare molte posizioni nella frazione di corsa finale. 

Nella giornata di domenica è stata la volta dei quasi 300 age group nella distanza olimpica del Triathlon Costa Smeralda i quali hanno gareggiato sui percorsi della World Cup. Al maschile vittoria di Cristiano Iuliano (Trievolution) davanti a Niccolò Sancisi (Dinamo Triathlon) e Fabrizio Baralla (Tri Team Sassari); al femminile vittoria per Chiara Magrini (Raschiani Triathlon) davanti alla compagna di squadra Alice Capone e alla vicepresidente federale Elisabetta Villa (Triteam Pordenone). Qui tutti i risultati: CLASSIFICHE

 

(foto Federazione Italiana Triathlon)