Finish Line
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Al Challenge di Riccione 2021 sulla distanza 70.3, si sono imposti, in due competizioni di altissimo livello tecnico, Thomas Steger (Aut) e Sarissa De Vries (Ned). Tra gli italiani in gara un ottimo terzo posto al femminile per Marta Bernardi (Trievolution) e quarto posto per Mattia Ceccarelli (Overcome Asd).

 

Nella tappa italiana del circuito Challenge a Riccione conquistano la vittoria Thomas Steger (Aut) e Sarissa De Vries (Ned). La gara maschile ha visto ai nastri di partenza atleti di altissimo livello capinati dal tedesco Sebastian Kienle (già vincitore a Kona nel 2014). Dopo la prima frazione di nuoto guidata da Peter Heemeryk (Bel) è stato il romagnolo Mattia Ceccarelli (Overcome Asd) a fare la differenza nei 90 km della frazione ciclistica arrivando in T2 con poco più di un minuto di vantaggio su un gruppetto di inseguitori guidato da Giulio Molinari (C.S. Carabinieri). I 21km di corsa finale hanno ribaltato completamente le posizioni con la grande rimonta di Thomas Steger (Aut) che si è imposto in 3:52:34 davanti a Pablo Dapena (Esp) 3:53:54 e Sebastian Kienle (Ger) 3:55:19 anche lui autore di un'ottima frazione podistica. Ai piedi del podio il miglior italiano Mattia Ceccarelli (Overcome Asd); nella top ten anche Gregory Barnaby (707) al settimo posto e Giulio Molinari (C.S. Carabinieri) al nono posto. Nella gara femminile vittoria netta in 4:23:16 per Sarissa De Vries (Ned) che nella frazione ciclistica ha preso il comando della gara dopo che nella frazione di nuoto era uscita in testa l'italiana Ilaria Zane (Overcome Asd). A completare il podio India Lee (Gbr) in 4:29:03 e Marta Bernardi (Trievolution) 4:33:29 e autrice della miglior frazione podistica; nella top ten anche Ilaria Zane (Overcome Asd) che ha concluso la gara al settimo posto. 

QUI tutti i RISULTATI

 

(foto organizzazione)